0 0
Cudduruni con ricotta e salsiccia

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
per l'impasto:
500 gr di farina di semola di grano duro
250 ml di acqua
13 gr di lievito di birra
1 cucchiaino di zucchero
50 gr di strutto in alternativa utilizzate 75 gr di olio EVO
10 gr di sale
per il ripieno:
400 gr di ricotta
300 gr di salsiccia
100 gr di olive nere snocciolate
1 uovo
150 gr di pecorino grattugiato
30 gr di semi di sesamo
olio EVO
sale
pepe

Informazioni nutrizionali

11.2g
Proteine
16.2g
Grassi
18.9g
Carboidrati
2.9g
Zuccheri
0.4g
Fibra
263
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Cudduruni con ricotta e salsiccia

Allergeni:
  • Anidride solforosa e solfiti
  • Cereali contenenti glutine
  • Latte e derivati
  • Semi di sesamo
  • Uova

Un fragrante rotolo di pasta lievitata ripieno di salsiccia, ricotta e olive nere

  • 180 min.
  • 35 min.
  • 215 min.
  • Porzioni 4
  • Media

Ingredienti

  • per l'impasto:

  • per il ripieno:

Introduzione

Condividi

Non so dire esattamente se la ricetta del cudduruni con ricotta e salsiccia appartenga ad una ben definita area geografica della Sicilia. So per certo che esiste un’antica tradizione appartenente alle città di Melilli e di Lentini in provincia di Siracusa, anche se numerose sono le sagre che hanno luogo in diverse zone, soprattutto nel palermitano.

Nella mia personale esperienza il cudduruni è una di quelle pietanze che nella mia famiglia si è sempre fatta. Ricordo la lunga fila di teglie che, in occasione delle feste, procedevano una dietro l’altra in direzione del forno. Ovviamente a sovrintendere alle operazioni, con piglio generalesco e lungimiranza da stratega, era mia nonna. A lei spettava l’ultima parola quando fosse l’esatto momento di tirar fuori le teglie così da completare l’opera con l’ultimo tocco: un giro d’olio extra vergine, una manciata di origano o una spolverata di caciocavallo grattugiato a seconda del contenuto della teglia. A volte si trattava della favazza termitana, un’altra di salsiccia al forno alla siciliana etc.

La procedura seguiva la stessa rigorosa trafila anche per il cudduruni con ricotta e salsiccia. Dopo avere accuratamente arrotolato la pasta stesa con il mattarello e realizzata una ciambella lo si portava dalla Signora Pierina. Agli uomini era riservato il compito di trasportare le pesanti teglie in ferro blu prima in un senso e poi nell’altro. Alla testa del corteo sempre mia nonna, novello condottiero.

La ricetta del cudduruni con ricotta e salsiccia

La base di partenza è il classico impasto con farina di semola di grano duro, lievito di birra e un pizzico di zucchero. La parte grassa dell’impasto è assegnata allo strutto che, in alternativa, potete sostituire con olio EVO. Dopo la consueta lievitazione si stende la pasta con un mattarello e si farcisce con la ricotta e la salsiccia privata del suo budello. Si arrotola su se stessa e si realizza una ciambella avendo cura di chiudere bene i bordi.

Come vedete un procedimento semplice ma, come spesso capita con la nostra meravigliosa cucina, che donerà gusto e piacere.

Da non trascurare anche l’altra appetitosa variante del cudduruni farcito con broccoli.

Fasi

1
Fatto

Prelevate una piccola parte dell'acqua destinata all'impasto, versate il lievito e mescolate fino a scioglierlo completamente.

2
Fatto

Dopo avere setacciato la farina sopra un piano di lavoro incorporate il sale, lo zucchero e lo strutto (o , in alternativa, l'olio extra vergine). Sfregate lo strutto tra le mani così da amalgamarlo con la farina e gli altri ingredienti.

3
Fatto

Non appena lo strutto risulterà assorbito disponete la farina a fontana e versatevi il lievito. Continuate a impastare per amalgamare la massa aggiungendo l'acqua poca alla volta. Alla fine dovrete ottenere un massa morbida e liscia.

4
Fatto

Adagiate il panetto all'interno di una ciotola leggermente unta d'olio e lasciatela lievitare in posto caldo per almeno 2 ore; deve raddoppiare di volume (di norma uso il forno con la luce accesa).

5
Fatto

per il ripieno:

Nell'attesa che la pasta lieviti mettete la ricotta in uno scolapasta per eliminare il siero di deposito e fatela scolare per almeno 60 minuti.

6
Fatto

A questo punto trasferitela in una ciotola e amalgamatela con la salsiccia spellata e spezzettata, l'uovo battuto, sale e pepe e mettete da parte.

7
Fatto

Non appena l'impasto sarà pronto spianatelo con l'aiuto di un mattarello e fate un disco dello spessore di circa 1/2 centimetro.

8
Fatto

Distribuitevi uniformemente la farcia e distribuite a pioggia il pecorino grattugiato. Completate con le olive nere denocciolate e tagliate a pezzetti.

9
Fatto

Arrotolate la focaccia su se stessa così da formare una ciambella avendo cura di sigillare bene i bordi per evitare che fuoriesca il ripieno, quindi adagiate la focaccia su una teglia foderata con carta forno.

10
Fatto

Spennellate la superficie del cudduruni con dell'olio EVO e ricoprite con i semi di sesamo. Infornate per 30/35 minuti a 220° (vi raccomando di controllare sempre a vista il grado di cottura).

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
riso nero alla messinese
precedente
Riso nero alla messinese
pasta e lenticchie
prossima
Pasta e lenticchie classica

Aggiungi il tuo commento