1 0
Cudduruni: focaccia farcita con broccoli

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
per l'impasto:
1 kg di farina di semola di grano duro
25 gr di lievito di birra
500 ml di acqua
1 cucchiaio di zucchero
20 gr di sale
100 gr di strutto In alternativa potete usare 150 ml di olio EVO
per la farcia:
1 cavolfiore
8 filetti di acciughe salate
1 cucchiaio di capperi
2 cipollotti
2 pomodori secchi
100 gr di olive nere snocciolate
100 gr di caciocavallo grattugiato
100 gr di pecorino siciliano
olio EVO
sale
pepe

Informazioni nutrizionali

7.9g
Proteine
8.9g
Grassi
21.9g
Carboidrati
3.1g
Zuccheri
1.1g
Fibra
196
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Cudduruni: focaccia farcita con broccoli

Allergeni:
  • Anidride solforosa e solfiti
  • Cereali contenenti glutine
  • Latte e derivati
  • Pesce e derivati

La ricetta del Cudduruni come lo faceva mia nonna nella versione che prevede la farcitura con cavolfiore. Morbido e profumato è una delle tante delizie di paste lievitate della tradizione siciliana

  • 180 min.
  • 100 min.
  • 280 min.
  • Porzioni 4
  • Media

Ingredienti

  • per l'impasto:

  • per la farcia:

Introduzione

Condividi

U cudduruni appartiene alla sterminata tradizione siciliana di paste lievitate ripiene che, nel corso degli anni, hanno dato vita a molte ricette sfiziose. Storicamente la tradizione delle focacce ripiene nasce ad opera delle massaie di un tempo ormai andato; spinte dalla necessità di riciclare i ritagli di pane che avanzavano durante la panificazione davano sfogo alla fantasia nell’inventare ricette semplici ma appetitose.

E’ in questo modo che originano i pitoni messinesi, la scaccia modicana, le imapanate siracuse, le pizzette fritte ennesi  e la scaccia nissena solo per ricordarne alcuni. Il cudduruni così chiamato appartiene quasi esclusivamente alle provincie di Agrigento e Siracusa e in particolare alle città di Lentini e Melilli (SR). Nella realtà si trovano tracce di cudduruni, con tanto di sagre cittadine, anche in alcuni paesi del palermitano.

cudduruni pizza farcita con broccolo

Cudduruni con broccoli

A casa mia per esempio il cudduruni s’è sempre fatto. Era mia nonna che con grande maestria preparava delle grandi teglie che, in fila indiana, prendevano la via del forno a legna della signora Pierina. Questa che vi presento, quindi, non vuole essere la riproposizione più o meno fedele di nessuna ricetta geograficamente localizzata, ma solo quella appartenente alla tradizione familiare così come mi è stata tramandata dalle mie maestre.

Partiamo dal condimento: il condimento che si utilizzava per la preparazione dei nostri “cudduruna” variava in dipendenza della stagione e/o della disponibilità di certi ingredienti in dispensa. Una volta erano patate, salumi, formaggi e acciughe salate, un’altra cipolle e pesce fritto, un’altra ancora ricotta e salsiccia e così via.

Quello che voglio presentarvi oggi resta sempre e comunque il mio preferito. Morbido, pastoso,  profumato e saporito al punto giusto il cudduruni con broccoli prevede tra i suoi ingredienti il cavolfiore, acciughe salate, capperi, olive nere, pomodori secchi, caciocavallo e pecorino. Il risultato, come vedete anche dalle foto, è una focaccia ricca, morbida e succulenta.

Non mi resta che invitarvi a provarla e a farmi sapere nei commenti le vostre impressioni.

Note: ricetta pubblicata ad aprile 2019 e aggiornata a ottobre 2019

Fasi

1
Fatto

Per l'impasto:

Riempite una ciotolina con un po' dell'acqua occorrente per l'impasto e scioglietevi il lievito.

2
Fatto

Setacciate la farina su una spianatoia, aggiungete il sale, lo zucchero e lo strutto (o l'olio) e cominciate a lavorare per sciogliere la parte grassa. Sfregate lo strutto con i palmi delle mani per amalgamarlo alla farina.

3
Fatto

Quando lo strutto sarà stato assorbito fate una fontana e aggiungete il lievito. Continuate a impastare per amalgamarlo alla massa.

4
Fatto

Aggiungete poca per volta la restante acqua ed impastate fino a quando l'impasto risulterà morbido e liscio.

5
Fatto

Ponete il panetto in una ciotola unta d'olio e mettete a lievitare in posto caldo per almeno 2 ore.

6
Fatto

preparazione del condimento:

Pulite bene il broccolo, lavatelo e scottatelo in acqua salata per 15 minuti dal bollore.

7
Fatto

Tagliate i cipollotti e soffriggete in padella con abbondante olio EVO.

8
Fatto

Appena rosolati abbassate la fiamma e sciogliete nel soffritto i filetti di acciughe.

9
Fatto

Aumentate nuovamente il fuoco e aggiungete il cavolfiore ben scolato, ridotto in cimette e girate per bene aggiustando di sale e pepe.

10
Fatto

A questo punto unite i pomodori secchi tagliati a pezzettini, i capperi dissalati e le olive denocciolate sminuzzate.

11
Fatto

Non appena tutto sarà ben amalgamato aggiungete il caciocavallo grattugiato.

12
Fatto

assemblaggio del cudduruni:

Dividete la pasta in due parti, una un po' più grande dell'altra che servirà per realizzare il cordone.

13
Fatto

Stendete la parte più grande e foderate una teglia di 30 cm circa unta d'olio, avendo cura di alzare bene i bordi che poi serviranno a sigillare il cudduruni.

14
Fatto

Versate il condimento sulla pasta disposta sulla teglia e livellatelo, quindi tagliate il pecorino a fettine e disponetelo sulla farcia.

15
Fatto

Stendete la pasta rimanente e formate un coperchio che servirà a chiudere il cudduruni.

16
Fatto

Sigillate bene i bordi facendo un cordoncino e spennellate la superficie con olio. Bucherellate il cudduruni con i rebbi di una forchetta e infornate a 220° per 50 minuti.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
cavolfiore gratinato alla siciliana
precedente
Cavolfiore gratinato alla siciliana
broccoli affucati con olive nere
prossima
Ricetta Broccoli affogati alla siciliana

Aggiungi il tuo commento