0 0
Cardi in pastella: ricetta dell’Immacolata

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
1.5 kg di cardi
350 gr di farina
qb acqua
10 gr di lievito di birra
2 limoni
olio EVO
sale

Informazioni nutrizionali

2.5g
Proteine
18.2g
Grassi
12.5g
Carboidrati
0.5g
Zuccheri
1.1g
Fibra
220
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Cardi in pastella: ricetta dell’Immacolata

Allergeni:
  • Cereali contenenti glutine

Una pastella leggera, croccante e non unta è indispensabile per potere apprezzare in pieno la ricetta dei cardi in pastella

  • 30 min.
  • 40 min.
  • 70 min.
  • Porzioni 4
  • Facile

Ingredienti

Introduzione

Condividi

I cardi in pastella, conosciuti in dialetto come carduna ‘a pastetta”, sono un piatto tipico della cucina siciliana diffuso in ogni parte dell’isola. La tradizione vuole che i cardi si preparino durante il periodo natalizio ma è soprattutto per la Festa dell’Immacolata del 8 Dicembre che non possono mancare a tavola.

I cardi in pastella sono un saporito antipasto da mangiare rigorosamente con le mani; non a caso sono uno dei cibi di strada che con facilità (quando è il periodo) trovate nelle friggitorie, soprattutto palermitane.

Il segreto per la riuscita della ricetta sta nella pastella. Quella che viene da sempre utilizzata nella mia famiglia si prepara con acqua (tiepida), farina, lievito di birra e un pizzico di sale. Dopo avere aspettato circa mezz’ora per la lievitazione avrete ottenuto una pastella estremamente croccante, leggera e per niente unta.

La stessa pastella può essere utilizzata anche per altre verdure come le cime dei broccoli in pastella o per i carciofi in pastella tagliati a spicchi. 

cardi pastella

Nota: ricetta pubblicata a Gennaio 2018 e aggiornata a Novembre 2020

Fasi

1
Fatto

Mondate i cardi eliminando le parti spinose ed i filamenti più duri e immergeteli in acqua con il succo dei limoni per mezz’ora.

2
Fatto

Trascorso il tempo scottateli in acqua salata per circa 25 minuti quindi scolateli e fateli raffreddare.

3
Fatto

Nel frattempo che i cardi bollono, preparate la pastella. Mescolate la farina con il lievito, il sale e l’acqua tiepida che aggiungerete poco per volta fino a quando il composto risulterà omogeneo e non troppo denso. Lasciate lievitare per almeno mezz'ora al caldo coprendola con uno strofinaccio.

4
Fatto

Tamponate i cardi ancora umidi con carta forno. Se dovessero essere troppo lunghi tagliateli a metà e intingeteli interamente nella pastella. Versate abbondante olio in una padella (in questo caso mi piace friggere con olio extra vergine ) e non appena caldo friggete i cardi pochi alla volta.

5
Fatto

Quando assumeranno un colore dorato poggiateli su un vassoio con della carta assorbente per eliminare l’unto in eccesso e servite ben caldi.

Rosaria

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
pate di olive verdi
precedente
Paté di olive verdi – Come farlo in casa
torta di ricotta siciliana
prossima
Torta di ricotta siciliana

Aggiungi il tuo commento