26 0
Torta Fedora – Tradizionale dolce siciliano

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
per il pan di spagna:
4 uova
60 gr di farina 00
120 gr di zucchero
60 gr di fecola
1 bustina di vaniglia
1/2 bustina di lievito per dolci
la buccia grattugiata di 1 limone bio
per la crema di ricotta:
1 kg di ricotta di pecora
300 gr di zucchero
100 gr di bottoncini di cioccolato
per la bagna:
1/2 bicchiere di acqua
1 cucchiaio di zucchero
3 cucchiai di maraschino
per la teglia da 22 cm:
1 noce di burro
qb farina 00
per guarnire:
qb granella di pistacchio
qb fogliame di mandorle
qb ciliegie candite

Informazioni nutrizionali

7.1g
Proteine
8.5g
Grassi
33.8g
Carboidrati
29.2g
Zuccheri
0.6g
Fibre
240
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Torta Fedora – Tradizionale dolce siciliano

Allergeni:
  • Anidride solforosa e solfiti
  • Cereali contenenti glutine
  • Frutta a guscio
  • Latte e derivati
  • Uova

Classico dolce della tradizione pasticcera siciliana che ricorda "i cosi duci" di una volta. Buonissima e facilissima

    • Porzioni 12
    • Facile

    Ingredienti

    • per il pan di spagna:

    • per la crema di ricotta:

    • per la bagna:

    • per la teglia da 22 cm:

    • per guarnire:

    Introduzione

    Condividi

    Oggi vorrei presentarti la deliziosa Torta Fedora, un’autentica prelibatezza siciliana ancorché semplice e facile da preparare.

    Si compone di un classico Pan di Spagna imbevuto di bagna al maraschino e farcito con un generoso strato di crema di ricotta. La guarnitura finale vede protagoniste fogliame di mandorle e granella di pistacchio. Quasi la classica torta della nonna ma assolutamente deliziosa.

    La sua consistenza soffice e umida la rende perfetta per accompagnare un tè o un caffè. La ricotta conferisce alla torta una cremosità irresistibile, mentre le mandorle e il pistacchio aggiungono una nota croccante e un sapore caratteristico.

    La Torta Fedora è un’ottima scelta per qualsiasi occasione speciale o semplicemente per viziarsi.

    😋 E sono certa che potrebbe interessarti anche il Rotolo di ricotta.

    Fasi

    1
    Fatto

    prepariamo la crema di ricotta:

    La Torta Fedora vede iniziare la sua preparazione il giorno precedente quando metteremo la ricotta a scolare all'interno di uno scolapasta. Schiacciatela con una forchetta e lasciatela in frigo tutta la notte perché possa perdere il siero in eccesso.

    2
    Fatto

    Il giorno dopo trasferitela in una ciotola e aggiungete lo zucchero. Mescolate ben bene e fate riposare in frigo per 4 ore.

    3
    Fatto

    Trascorso il tempo durante il quale lo zucchero si sarà sciolto totalmente, passatela al setaccio aiutandovi con una spatola e rendetela liscia e morbida. Se è il caso setacciatela un'altra volta e mettete a riposare per un'ora.

    4
    Fatto

    prepariamo il pan di spagna:

    Nell'attesa andremo a preparare il pan di Spagna. Montate il gancio a frusta della vostra planetaria, rompete le uova nel bicchiere e unite lo zucchero. Azionate la macchina e montate le uova per circa 15 minuti; devono diventare spumose.

    5
    Fatto

    Mischiate la farina 00 e la fecola e passatele al setaccio 2 volte. Incorporate anche la vaniglia e il lievito.
    Non appena le uova saranno montate incorporate le farine assieme alla buccia grattugiata del limone bio. Continuate a lavorare con la planetaria fino a quando la farina sarà stata completamente incorporata.

    6
    Fatto

    Accendete il forno e portate a temperatura preriscaldando a 175°.
    Prendete una teglia antiaderente di 22 cm di diametro, imburratela e spolverizzatela con la farina; eliminate quella in eccesso. Versate il composto e livellatelo.

    7
    Fatto

    Infornate il pan di spagna e cuocete per 30-35 minuti; il tempo potrebbe variare in relazione al forno. Controllate sempre la cottura facendo la prova dello stecchino per essere certi che anche l'interno sia al punto giusto. Sfornate, fate raffreddare ed estraete dalla teglia.

    8
    Fatto

    Prepariamo la crema che servirà per la farcitura interna. Prendete metà della ricotta e mischiatela con i bottoncini di cioccolato. Riponete la restante crema in frigo, sarà quella che servirà per ricoprire superficie e bordo.

    9
    Fatto

    prepariamo la bagna:

    In mezzo bicchiere d'acqua sciogliete 1 cucchiaio di zucchero e mescolate fino a farlo sciogliere completamente. Versate anche i 3 cucchiai di maraschino. In questo caso se desideraste un gusto alcolico più spinto aumentate la quantità di liquore.

    10
    Fatto

    assemblaggio della torta fedora:

    Tagliate a metà il pan di spagna e con l'aiuto di un pennellino imbevete il disco inferiore. Distribuite uniformemente la crema di ricotta con i bottoncini di cioccolato livellando con una spatola.

    11
    Fatto

    Imbevete con la bagna anche il disco superiore e coprite. Spalmate sulla superficie e su tutto il bordo la ricotta residua (lasciatene un po' per le guarnizioni finali) cercando di spalmarla nella maniera più uniforme e liscia possibile (in ogni caso non preoccupatevi troppo di eventuali imperfezioni perché verrà ricoperta dalle guarnizioni.

    12
    Fatto

    A questo punto rivestite il bordo con il fogliame di mandorle spingendovi fino a 3-4 cm nella parte superiore. La parte centrale sarà ricoperta dalla granella di pistacchio. Con la sac à poche completate con qualche ciuffetto di crema di ricotta lungo il bordo su cui posizionare una ciliegia candita e la Torta Fedora è pronta.
    Lasciate riposare in frigo per un paio d'ore e servite.

    Rosaria

    Recensioni della ricetta

    Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
    Pasta con i tenerumi
    precedente
    Pasta con i tenerumi: delizia estiva
    pane e pomodoro
    prossima
    Pane e pomodoro: la felicità è di casa

    Aggiungi il tuo commento