0 0
Rotolo di ricotta, dolce soffice e cremoso

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
per la pasta biscotto:
75 gr di farina 00
100 gr di zucchero
3 uova
3 cucchiai di acqua
2 cucchiaini di lievito per dolci
per la crema:
1kg di ricotta di pecora
300 gr di zucchero
2 bustine di vaniglia
100 gr di bottoncini di cioccolato
per le decorazioni:
qb frutta candita Ho usato 5 ciliegie e un fico aperto a spicchi
qb granella di pistacchio

Informazioni nutrizionali

6.7g
Proteine
7.9g
Grassi
34.6g
Carboidrati
26.1g
Zuccheri
0.8g
Fibra
232
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Rotolo di ricotta, dolce soffice e cremoso

Allergeni:
  • Anidride solforosa e solfiti
  • Cereali contenenti glutine
  • Frutta a guscio
  • Latte e derivati
  • Uova
  • (oltre preparazione crema) 120 min.
  • 15 min.
  • 135 min.
  • Porzioni 8
  • Facile

Ingredienti

  • per la pasta biscotto:

  • per la crema:

  • per le decorazioni:

Introduzione

Condividi

Il rotolo di ricotta è uno di quegli evergreen che va bene per qualunque occasione e per ogni tempo. Durante il periodo pasquale potete servirlo come goloso dessert di fine pasto, in alternativa alla più elaborata e impegnativa cassata siciliana;  oppure come goloso intermezzo per la merenda del pomeriggio, sorseggiando un caffè o una tazza di tè.

Contrariamente a quanto potrebbe lasciar supporre il rotolo di ricotta è un dolce semplicissimo da preparare. Il segreto consiste nella base fatta di pasta biscotto che, per essere arrotolata senza difficoltà, deve essere elastica e morbida. Il segreto, per evitare che si sbricioli, è quello di lasciarla appena intiepidire una volta tirata fuori dal forno e arrotolarla su se stessa così da formare un rotolo.

Come decorare il rotolo di ricotta

Per le decorazioni esterne siate liberi di sfogare la fantasia creando le geometrie che preferite. Io ho cosparso la crema su tutto il rotolo e, con i denti di una forchetta, ho creato dei piccoli solchi rendendo rugosa la superficie. Con una siringa ho poi creato dei ciuffetti di ricotta su cui ho adagiato una ciliegia. Qualche altro pezzetto di frutta candita sparso qua e là e, per finire, una manciata di granella di pistacchio.

In altre occasioni, sempre con una siringa e una bocchetta a stella, ho realizzato uno schema a rombi con la ricotta, spolverando con lo zucchero a velo e posizionando una ciliegia su ogni intersezione. Ecco, il limite è solo la nostra fantasia.

Fasi

1
Fatto

per la crema di ricotta:

Mettete la ricotta in uno scolapasta e lasciatela per almeno 12 ore. Questa operazione va eseguita il giorno prima per consentire alla ricotta di depositare l'acqua in eccesso.

2
Fatto

Quando è il momento travasatela in una ciotola assieme allo zucchero, mescolate bene fino a non sentirne più i granelli e lasciate riposare per almeno 4 ore.

3
Fatto

Trascorso il tempo raffinate la crema una prima volta facendola passare attraverso un setaccio con l'aiuto di una spatolina e mettete in frigo.

4
Fatto

per la pasta biscotto:

Prendete una ciotola, rompete le uova a temperatura ambiente e aggiungete lo zucchero. Con uno sbattitore amalgamate i due ingredienti fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete 3 cucchiai d'acqua, la farina setacciata, il lievito e la vaniglia e mescolate delicatamente, sempre dal basso verso l'alto, per un paio di minuti fino all'amalgama di tutti gli ingredienti.

5
Fatto

Versate il composto su una leccarda ricoperta da carta forno (quella classica in dotazione a tutti i forni), livellate uniformemente per tutta la grandezza della leccarda e infornate a 180° per 10/15 minuti (non mi stancherò mai di ripetere che, quando ci sono preparazioni che vanno cotte in forno, i tempi di cottura sono sempre indicativi per cui controllate a vista).

6
Fatto

Lasciatela intiepidire appena appena quindi staccatela delicatamente dalla carta forno e arrotolatela per farle prendere la forma del rotolo.

7
Fatto

Nel frattempo riprendete la ricotta e passatela nuovamente nel setaccio per raffinarla ulteriormente.

8
Fatto

Mettete da parte 1/4 della ricotta che servirà per la decorazione e in quella restante aggiungete i bottoncini di cioccolato.

9
Fatto

Stendete il rotolo di pasta biscotto sul foglio di carta forno e farcitelo con la crema spalmandola su tutto il rotolo lasciando liberi 2 cm lungo i bordi.

10
Fatto

Con l'aiuto della carta forno arrotolate la pasta biscotto così da creare il rotolo e avendo cura di non far fuoriuscire la crema dai bordi. Eventualmente regolateli con una spatolina.

11
Fatto

Per la decorazione esterna lasciate campo alla fantasia. Io ho spalmato la ricotta messa da parte lungo tutta la superficie del rotolo e, con i rebbi di una forchetta, ho creato dei piccoli solchi, come a voler creare un aspetto rugoso che ricordi un tronchetto di legno.

12
Fatto

Posizionate a piacere con la frutta candita e cospargete con la granella di pistacchio. Lasciate riposare in frigo per un paio d'ore per dar modo di compattarsi quindi tagliate a fette e servite.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
spaghetti alla strombolana
precedente
Spaghetti alla strombolana – Ricetta delle isole Eolie
carciofi con cipolla in agrodolce
prossima
Carciofi con cipolla in agrodolce

Aggiungi il tuo commento