0 0
‘Mbriulata: ricetta siciliana di Milena

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
per l'impasto:
350 gr di farina di semola di grano duro
150 gr di farina 00
300 ml di acqua
12 gr di lievito di birra
70 gr di olio EVO
15 gr di sale
1 cucchiaino di zucchero
per la farcia:
500 gr di tritato di maiale
250 gr di tuma
2 patate
1 cipolla
300 gr di olive nere snocciolate
olio EVO
sale
pepe

Informazioni nutrizionali

10.5g
Proteine
12.9g
Grassi
17.5g
Carboidrati
1.5g
Zuccheri
0.8g
Fibre
225
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

‘Mbriulata: ricetta siciliana di Milena

Allergeni:
  • Anidride solforosa e solfiti
  • Cereali contenenti glutine
  • Latte e derivati

Altra ricetta con pasta lievitata tra le numerose proposte della cucina siciliana. Ecco come fare le 'mbriulate di Milena

  • 120 min.
  • 60 min.
  • 180 min.
  • Porzioni 8
  • Media

Ingredienti

  • per l'impasto:

  • per la farcia:

Introduzione

Condividi

La ‘mbriulata è una delle innumerevoli ricette a base di pasta lievitata più conosciute in Sicilia. Consiste in una pasta di pane ripiena di patate, carne di maiale tritata, tuma, olive e cipolla con varianti più o meno fortunate succedutesi nel corso del tempo.

La ricetta è particolarmente diffusa in quell’area dell’isola compresa tra Caltanissetta e Agrigento dove sorge il paesino di Milena. I suoi abitanti, particolarmente affezionati alla pietanza e molto determinati nel mantenerne viva la tradizione e il ricordo, le hanno dedicato una sagra. La sagra della ‘mbriulata viene tenuta il secondo venerdì del mese di Agosto e grazie alla sua bontà richiama moltissimi visitatori appassionati di curiosità gastronomiche.

La ‘mbriulata è ricetta molto antica che in tempi andati, grazie alla sua capacità di mantenersi morbida e saporita per molte ore, rappresentava il pasto unico che i contadini consumavano durante la giornata di lavoro nei campi. In pratica uno street food ante litteram che ai giorni nostri si trova praticamente durante tutto l’anno.

🙂 Vedi anche la ricetta della ‘nfigghiulata. e dello speciale Street food siciliano.

Fasi

1
Fatto

Preparate la buonissima 'mbriulata iniziando a sciogliere in una tazzina di acqua tiepida (presa dal totale) il lievito assieme allo zucchero

2
Fatto

Setacciate le farine sul piano di lavoro, mischiatele tra loro, aggiungete il sale e lavoratele con l'olio fino al suo totale assorbimento.

3
Fatto

Formate una fontana, versate l'acqua poca alla volta e cominciate ad impastare. Lavorate a lungo l'impasto fino ad ottenere un composto morbido e liscio, adagiatelo in una ciotola infarinata a lievitare e riponetelo lontano da correnti d'aria (io uso il forno con la luce accesa) per circa 2 ore.

4
Fatto

Mondate la cipolla ed affettatela. Mettetela in padella con 3 cucchiai di olio EVO e lasciatela appassire a fiamma dolce. Appena pronta spegnete e mettetela da parte.

5
Fatto

Pelate le patate, tagliatele a tocchetti molto piccoli, salatele e friggetele in abbondante olio EVO; fatele scolare su carta da cucina.

6
Fatto

Non appena sarà trascorso il tempo della lievitazione e l'impasto avrà raddoppiato il volume formate dei panetti di circa 100 g e con l'aiuto di un matterello spianateli molto sottilmente.

7
Fatto

Versate qualche goccia di olio sulla pasta e con la mano distribuitela su tutta la superficie. Farcite la 'mbriulata mettendo un po' di macinato precedentemente condito con sale e pepe, pezzetti di patata fritta, tocchetti di tuma, olive nere e cipolla.

8
Fatto

Arrotolate l'impasto su se stesso a mo' di salsicciotto quindi avvolgetelo come una girella. Fate attenzione a chiudere bene le estremità.

9
Fatto

Adagiate le 'mbriulate in una teglia foderata con carta ed cuocete in forno preriscaldato a 200° per 35-40 minuti fin quando avranno assunto un colore dorato. Lasciate intiepidire e servite. Le 'mbriulate si conservano benissimo in frigo anche per un paio di giorni.

Rosaria

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
carciofi alla pizzaiola
precedente
Carciofi alla pizzaiola
orata al forno
prossima
Orata al forno

Aggiungi il tuo commento