0 0
Ricetta Cannolo siciliano

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
4 bucce di cannoli
350 gr di ricotta di pecora
140 gr di zucchero semolato
18 gr di goccine di cioccolato fondente
40 gr di zuccata a cubetti
Per decorare:
ciliegie candite
zucchero a velo
granella di pistacchio

Informazioni nutrizionali

7g
Proteine
10.1g
Grassi
35.2g
Carboidrati
33.2g
Zuccheri
0.3g
Fibra
253
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Ricetta Cannolo siciliano

Allergeni:
  • Anidride solforosa e solfiti
  • Cereali contenenti glutine
  • Frutta a guscio
  • Latte e derivati

Un dolce che è ormai diventato un'icona a livello planetario e che connota l'identità di tutta la Sicilia

  • 20 min.
  • - min.
  • 20 min.
  • Porzioni 4
  • Media

Ingredienti

  • Per decorare:

Introduzione

Condividi

Se c’è un dolce che oramai non è più soltanto un dolce ma un vero e proprio monumento della pasticceria e gastronomia dell’isola è il cannolo siciliano. Assieme alla cassata rappresenta, nell’immaginario collettivo planetario, una regione intera, il marchio identificativo di un intero popolo .

Il cannolo è composto da una cialda fritta avente forma di tubo (in siciliano tubo si dice cannolo) riempito con una crema di ricotta di pecora. A questa si possono poi aggiungere vari altri ingredienti come gocce di cioccolato, pistacchio o zucca candita.

Le decorazioni variano a seconda della città o della provincia. A Palermo si mettono due ciliegie candite sulle estremità e una scorzetta di arancia candita sul dorso. A volte, al posto delle ciliegie si cosparge la crema con granella di pistacchio di Bronte.

Se ti piacciono i dolci siciliani puoi trovarne molti altri cliccando su Dolci e dessert.

cannoli

Fasi

1
Fatto

Se volete preparare i cannoli siciliani dovete per prima cosa fare le scorze che conterranno la crema di ricotta e la cui ricetta potete trovare cliccando su Scorze dei cannoli, oppure, se proprio non vi va, compratele dal vostro pasticcere.

Nota bene: per un risultato ottimale preparate la crema di ricotta il giorno prima di consumare i dolci. La prima operazione da compiere è quella di mettere la ricotta a scolare per un paio d’ore per eliminare il liquido in eccesso.

2
Fatto

Trascorso il tempo schiacciatela con i rebbi di una forchetta, versatevi lo zucchero e mescolate con un cucchiaio. Coprite con la pellicola e lasciatela riposare tutta la notte in frigorifero.

3
Fatto

Con un setaccio dalle maglie strette raffinate la ricotta. Fatela riposare in frigo per un paio d'ore e ripassatela un'altra volta nel setaccio per renderla ancora più vellutata.

4
Fatto

Aggiungete le goccine di cioccolato, la zuccata e amalgamate girando bene il composto. A questo punto la ricotta è pronta per essere utilizzata.

5
Fatto

Con l’aiuto di un cucchiaino o di una sacca da pasticcere riempite i cannoli avendo cura di non lasciare nessun vuoto.

6
Fatto

Alle due estremità adagiate una ciliegina candita e spolverate con la granella di pistacchio. Potete anche guarnire con la buccia di arancia caramellata.

7
Fatto

Spolverizzate con lo zucchero a velo e servite.

Rosaria

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
cous cous con verdure
precedente
Cuscus con verdure
sarde in agrodolce
prossima
Tortino di sarde in agrodolce

2 commenti Nascondi commenti

Aggiungi il tuo commento