0 0
Tortino di sarde in agrodolce

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
1 kg di sarde
150 gr di pangrattato
1 limone
1 cucchiaio di pinoli
1 cucchiaio di uva passa
1 cipolla
1 cucchiaino di zucchero
alloro
olio EVO
sale
pepe

Informazioni nutrizionali

16.6g
Proteine
8.3
Grassi
17.5g
Carboidrati
7.3g
Zuccheri
0.4g
Fibra
206
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Tortino di sarde in agrodolce

Allergeni:
  • Anidride solforosa e solfiti
  • Cereali contenenti glutine
  • Pesce e derivati

Tortino morbido e pastoso grazie alle sarde che vengono ancor più esaltate dalla salsa in agrodolce

  • 60 min.
  • 15 min.
  • 75 min.
  • Porzioni 4
  • Media

Ingredienti

Introduzione

Condividi

Il tortino di sarde in agrodolce è un’altra ricetta che prevede l’uso di questo buonissimo pesce azzurro molto sottovalutato. Tra l’altro, aspetto da non trascurare, è un pesce che costa pochissimo. In occasione di scampagnate e di grigliate mio padre le comprava a cassette intere. Quando si trattava di pulirle per farle “a linguata” o “a beccafico” aveva una velocità impressionante e soprattutto riusciva a non romperne nemmeno una.

Quando era giovane aveva fatto il pescatore e il mare era la sua vera e grande passione. Provetto pescatore a canna e a traina, sapeva anche preparare le sarde salate. Aveva delle latte all’interno delle quali riponeva le sarde “a testa coda”, le cospargeva di sale e le pressava mettendo sopra una tavoletta di legno. Sulla tavola di legno appoggiava una grossa pietra che serviva a far espellere alle sarde i liquidi in eccesso. Quelle sarde salate avevano un sapore indescrivibile e, purtroppo, mi dispiace di non avere mai imparato questa tecnica.

tortino sarde in agrodolce

Con le sarde si possono preparare innumerevoli ricette, dagli antipasti ai primi ai secondi. Questa versatilità mi fa nascere l’idea che, prima o poi, preparerò uno “speciale” con piatti a base di sarde e pesce azzurro in genere. Per tornare alla ricetta il tortino di sarde in agrodolce altro non è che una rivisitazione delle ricetta più tradizionale; presentata in altro modo e ulteriormente arricchita dall’inconfondibile sapore dell’agrodolce, si prepara molto velocemente anche in situazioni di emergenza. Potete anche preparala in anticipo e passarla velocemente in forno per riscaldarla. Stupirete i vostri ospiti con un piatto gustosissimo e che piacerà a tutti.

Fasi

1
Fatto

Pulite le sarde, diliscatele e apritele a libro eliminando la testa e la coda. Sciacquatele e mettetele a scolare.

2
Fatto

Tritate finemente la cipolla e fatela appassire nell’olio.

3
Fatto

Unite l’uvetta, i pinoli e infine il pangrattato. Salate, pepate.

4
Fatto

Continuate a mescolare fin quando il pane risulterà leggermente tostato e toglietelo dalla fiamma.

5
Fatto

Spremete i limoni, filtrateli, aggiungetevi lo zucchero e mescolate per far sciogliere bene.

6
Fatto

Unite il succo al pangrattato e mescolate fino a quando questo sarà ben inumidito.

7
Fatto

Cospargete con un cucchiaio di questo composto il fondo di una teglia.

8
Fatto

Sistemate uno strato di sarde, salate leggermente e coprite con altro pangrattato fino ad esaurimento.

9
Fatto

Ultimate con lo strato di pangrattato. Irrorate con un po' d’olio e foglie di alloro.

10
Fatto

Infornate a 180° per 15 - 20 minuti.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
cannolo siciliano
precedente
Ricetta Cannolo siciliano
spaghetti alla siracusana
prossima
Spaghetti alla siracusana

Aggiungi il tuo commento