pizzette fritte

Pizzette fritte

A chi piace la pizza? A tutti, ovvio. E le pizzette fritte di questa ricetta, in cui i napoletani sono maestri indiscussi, sono veramente buone.

Accendiamo il televisore, sintonizziamoci su uno degli innumerevoli canali che parlano di cucina (ma spesso anche nelle varie rubriche dei telegiornali se non, addirittura nei titoli di testa) per sentirci dire che il fritto fa male alla salute, che si intasano le arterie, che c’è il colesterolo cattivo e quello buono  e così via. Su questo siamo d’accordo, vero? E allora? Vorremmo privarci di assaggiare uno dei piatti più goduriosi (mai aggettivo è stato usato in modo così appropriato) che possano esistere? Giammai. Io sono certa di poche cose nella vita, e spesso sono anche confuse, ma le pizzette fritte rappresentano senza dubbio una pietra miliare del mio panorama gastronomico e culinario.

I condimenti con i quali le possiamo farcire trovano un limite che deriva dalla nostra mancanza di fantasia perché si possono fare in mille modi. La versione di oggi prevede cipolla bianca, acciughe salate e caciocavallo grattugiato. Provatele e farete la OLA. E per finire un paio di ricette di pasta lievitata: la pizza agrigentina e l’immortale sfincione palermitano.

pizzette fritte

Valutazione ricetta

  • (0 /5)
  • 0 ratings

Condividi

Ricette Correlate