0 0
Pizza agrigentina

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
500 gr di farina di semola di grano duro
25 gr di lievito di birra
1 presa di sale
2.5 dl di acqua
500 gr di pomodori maturi
250 gr di caciocavallo fresco Caciocavallo tagliato a fette
origano
olio EVO
sale
pepe

Informazioni nutrizionali

11.5g
Proteine
9.5g
Grassi
24.5g
Carboidrati
2.5g
Zuccheri
0.8g
Fibra
206
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Pizza agrigentina

Allergeni:
  • Cereali contenenti glutine
  • Latte e derivati

Basta poco per farsi la pizza in casa, calda e gustosa. Un'ottima alternativa a quelle da asporto unte e mollicce

  • 60 min.
  • 25 min.
  • 85 min.
  • Porzioni 4
  • Facile

Ingredienti

Introduzione

Condividi

Lo straniero che ha la fortuna di visitare la Sicilia resterebbe incantato nello scoprire quanti tipi di lievitati e impasti caratterizzano ogni provincia dell’isola. Sfincioni, impanate, pizzette fritte, cudduruni,  scaccie, pitoni, focacce, favazze, fuate etc etc fanno bella mostra nei banconi dei forni, panifici e friggitorie. E non è difficile immaginare che anche in questo campo il miscuglio di influenze e tradizioni straniere hanno finito con il condizionare la gastronomia del territorio.

ricetta pizza agrigentina

Trasferiamoci pertanto nella valle dei templi alla scoperta di questa ricetta della Pizza agrigentina, semplice e gustosa, consapevoli che la tradizione siciliana della pizza non ha nulla da invidiare a quella più blasonata napoletana. Fettine di caciocavallo, pomodori maturi e origano sono gli ingredienti di base di questa pizza. Un’ottima alternativa alla pizza da asporto, cartonata e molliccia, per il sabato sera.

Fasi

1
Fatto

Setacciate la farina su una spianatoia.

2
Fatto

In un bicchiere con acqua tiepida prelevata dal totale sciogliete il lievito ed aggiungetelo alla farina. Impastate incorporando acqua.

3
Fatto

Poco prima di terminare l'acqua aggiungete il sale e impastate ancora. L'impasto deve essere lavorato a lungo e dovrà risultare compatto e morbido. Mettetelo in una ciotola con della farina, copritelo e lasciatelo lievitare per 1 ora.

4
Fatto

Nel frattempo pelate i pomodori e tagliateli a dadini.

5
Fatto

Passato il tempo di lievitazione, rimpastate la pasta per qualche minuto e realizzate 4 panetti.

6
Fatto

Lasciate riposare per 15 minuti e formate dei dischi rotondi spessi mezzo cm e dal diametro di 15 cm. circa.

7
Fatto

Farcite con il formaggio tagliato a fette, i pomodori, l'origano e un filo d'olio.

8
Fatto

Infornate a 220° per 20 minuti e servite con una leggera macinata di pepe.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
uova del priore
precedente
Uova del priore
spaghetti al ragu di seppia
prossima
Spaghetti al ragù di seppia

Aggiungi il tuo commento