0 0
Pesche dolci con crema pasticcera

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
Ingredienti per circa 15 pesche dolci all'alchermes
per il biscotto:
400 gr di farina manitoba
10 gr di lievito per dolci
140 gr di zucchero
100 gr di burro
2 uova
per la crema:
2 tuorli
50 gr di zucchero
15 gr di amido di mais
1 bustina di vaniglia
250 gr di latte
per la bagna:
qb alchermes
qb zucchero semolato
per guarnire:
foglioline di menta

Informazioni nutrizionali

7.5g
Proteine
9.4g
Grassi
45.5g
Carboidrati
22.9g
Zuccheri
0.1
Fibre
302
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Pesche dolci con crema pasticcera

Allergeni:
  • Anidride solforosa e solfiti
  • Cereali contenenti glutine
  • Latte e derivati
  • Uova

Dolcetti dal forte impatto scenografico e dal sapore delicato e originale. Una ricetta che non può mancare nel vostro ricettario

  • 20 min.
  • 25 min.
  • 45 min.
  • Porzioni 15
  • Facile

Ingredienti

  • Ingredienti per circa 15 pesche dolci all'alchermes

  • per il biscotto:

  • per la crema:

  • per la bagna:

  • per guarnire:

Introduzione

Condividi

Le pesche dolci all’alchermes sono un dolce delizioso composto da due semisfere di pasta biscotto farcite con crema pasticcera (o altre creme di cioccolato, confettura o ricotta), imbevute di liquore alchermes che le conferisce un delicato colore rosato e infine rotolate nello zucchero.

Il notevole effetto scenografico delle pesche dolci viene ancor più enfatizzato dalla guarnitura finale con una fogliolina verde. Io ho usato delle piccole foglie di menta ma, in alternativa, vanno ugualmente bene quelle realizzate in pasta di zucchero oppure comprate dal vostro negozio di fiducia.

Questa ricetta è molto diffusa soprattutto nel centro nord mentre nel sud Italia la si trova con una certa difficoltà. In Sicilia al posto della pasta biscotto viene sovente usata la pasta brioche. Io, che non avevo mai assaggiato questo dolce, ho voluto provare entrambe le versioni. E devo dire che quelli con la pasta biscotto, una sorta di pasta frolla piuttosto leggera, sono nettamente più buoni.

Come si fanno le pesche dolci?

La ricetta è veramente molto semplice. La prima cosa da fare è procedere alla cottura di queste piccole semisfere la cui grandezza dipende dal vostro gusto personale. Io ho optato per dei dolcetti piuttosto piccoli, 20 gr per ciascun biscotto.

Anche nella farcitura troviamo una notevole varietà. Molto diffusa è quella a base di crema pasticcera o di crema pasticcera al cioccolato. Se non avete molto tempo a disposizione risolvete spalmando direttamente la Nutella. Altra alternativa potrebbe essere una fresca confettura di pesche o, per rimanere in terra siciliana, una crema di ricotta.

La peculiarità del dolce lo si ritrova nel suo colore, più o meno rosato, conferito dall’alchermes, un liquore dal colore rosso acceso, in cui sono tuffati i biscotti dopo essere stati farciti. L’aspetto a “buccia di pesca” invece lo si ottiene facendo rotolare le pesche nello zucchero semolato. L’opera viene completata con l’aggiunta di una piccola fogliolina verde (di menta come nel mio caso) o di pasta di zucchero.

🙂 Qui trovi tutte le ricette di dolci di Fornelli di Sicilia.

Fasi

1
Fatto

Per queste deliziose pesche dolci iniziate con la preparazione delle semisfere di pasta biscotto.

In una ciotola, sbattete le uova con lo zucchero, aggiungete il burro a pomata, la farina setacciata ed il lievito. Lavorate fino ad ottenere un impasto morbido ma compatto. Lasciate riposare 30 minuti con la pasta avvolta nella pellicola.

P.S. Alcune ricette propongono, al posto della pasta biscotto, la pasta brioche. E' sempre una questione di gusti personali e io, che non conoscevo questa ricetta, le ho volute provare entrambi: la mia preferenza va di gran lunga sulla prima.

2
Fatto

Staccate dei pezzi di impasto di circa 20 gr ciascuno usando una bilancia di precisione (con questa misura verranno delle pesche piccoline, se volete aumentate un po' la quantità), fate delle palline e mettetele in una teglia foderata di carta forno avendo cura di distanziarle un paio di centimetri l'un l'altra.

3
Fatto

Schiacciatele leggermente e cuocetele in forno a 180° per circa 20-25 minuti fin quando saranno appena dorate: fate attenzione a non farle colorare eccessivamente.

4
Fatto

Quando le mezze sfere si saranno appena appena intiepidite, aiutandovi un coltello a punta, scavatele leggermente (dal lato della base) fino a formare un piccolo incavo che servirà a contenere la crema pasticcera.

N.B. Nel compiere questa operazione mettete le semisfere nel palmo a cucchiaio così da proteggere il biscotto da possibili sfaldamenti.

5
Fatto

per la crema pasticcera:

Fuori dal fuoco mettete i tuorli in un pentolino insieme allo zucchero, unite l'amido, la vaniglia ed il latte versato a filo. Mescolate con una frusta per sciogliere gli ingredienti e mettete il pentolino sul fuoco a fiamma media.

6
Fatto

Mescolate di continuo per evitare eventuali grumi e non appena la crema comincerà ad addensare (all'incirca 10 minuti) toglietela dal fuoco e versatela in una ciotola per farla raffreddare.

7
Fatto

Nel frattempo preparate 2 tazze: una riempitela con l'alchermes l'altra con lo zucchero semolato.

8
Fatto

assemblaggio delle pesche dolci:

Riempite una sac a poche con la crema pasticcera, prendete 2 mezze sfere e farcitele con una quantità tale che la crema faccia da collante e, unendo i 2 biscotti, ne fuoriesca un po' (vedi foto).

9
Fatto

Con delicatezza intingete le pesche nell'alchermes e rotolatele nello zucchero ricoprendolo da tutti i lati.

10
Fatto

Adagiatele su un vassoio da portate o dei pirottini e guarnite con delle foglioline di menta (in alternativa potete fare delle piccole foglie con pasta di zucchero).

Rosaria

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
grissini al sesamo
precedente
Grissini al sesamo: ricetta da forno siciliana
Gelo di limone
prossima
Gelo di limone, note di agrumi siciliani

Aggiungi il tuo commento