pasta a frocia fritta

Pasta a frocia – Ricetta per riciclare gli spaghetti


La Pasta a frocia è una delle classiche ricette di recupero della cucina siciliana, anche se nulla vieta di prepararla appositamente.

A casa mia, fino a qualche anno fa, costituiva la cena della Domenica sera quando la mamma, abituata a cucinare come se non ci fosse un domani, “calava” la pasta sufficiente a sfamare tutto il quartiere. La cosa divertente era il ferreo proposito, appena alzati da tavola sazi a volontà, “pi oggi basta, stasira sulu frutta“. Ovviamente tutti sapevamo che quella meravigliosa ” ‘nzalatera ri spachetti cu sucu” che era avanzata avrebbe fatto la fine che state per leggere nella ricetta qui sotto: “arriminata” con le uova sbattute, mantecata con abbondante pecorino grattugiato e adagiata delicatamente su un una crosticina di pangrattato appena abbrustolito con olio extravergine. Il tempo di fare rapprendere le uova da un lato per rendere la massa più stabile, rivoltarla dall’altro lato con l’aiuto di un coperchio per farla abbrustolire leggermente per un altro paio di minuti e quindi servirla.

Vi lascio alla ricetta suggerendovi un altro piatto di riciclo della nostra cucina: le polpette di pane al sugo di piselli.

PASTA A FROCIA

Valutazione ricetta

  • (0 /5)
  • 0 ratings

Condividi

Ricette Correlate