0 0
Pasta con melanzane in bianco

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
400 gr di fusilli
2 melanzane
100 gr di ricotta salata
qualche foglia di basilico
qualche foglia di menta
olio per friggere
olio EVO
sale
pepe

Informazioni nutrizionali

7.3g
Proteine
12.9g
Grassi
39.1g
Carboidrati
3.2g
Zuccheri
2.1g
Fibre
292
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Pasta con melanzane in bianco

Allergeni:
  • Cereali contenenti glutine
  • Latte e derivati

Non vuoi lasciarti tentare dalle melanzane fritte e dal profumo del basilico e della menta? Segui l'istinto

  • 60 min.
  • 35 min.
  • 95 min.
  • Porzioni 4
  • Facile

Ingredienti

Introduzione

Condividi

E’ il momento dell’anno giusto per questa saporita e profumata pasta con melanzane in bianco.

Per una volta facciamo a meno della passata di pomodoro e ci “limitiamo” soltanto a friggere le melanzane dopo averle tagliate a dadini. I profumi di stagione provengono da due erbe molto amate dai siciliani come il basilico e la menta. Il tutto verrà degnamente coperto da un’abbondante grattugiata di ricotta salata o di pecorino.

Alcuni a casa mia considerano questa ricetta la versione povera della pasta alla Norma; io credo che di povero non ci sia nulla e basta il primo boccone per rendersi conto di quanto buona sia.

La pasta con melanzane fritte in bianco è ottima anche se mangiata a temperatura ambiente e quindi perfetta per un picnic o quando si è costretti a preparare il pranzo o la cena anzitempo.

🙂 Ti potrebbero anche interessare i rigatoni con salsa di melanzane fritte e la pasta alla Norma.

Fasi

1
Fatto

Per la pasta con le melanzane in bianco lavate la melanzane, toglietele il picciolo e tagliatele a cubetti di un paio di centimetri.

2
Fatto

Versatele in uno scolapasta e cospargetele con un pugno di sale grosso (se non l'aveste va bene quello fino) e lasciatele almeno 60 minuti a spurgare perché venga eliminata l'acqua amarognola.

3
Fatto

Quindi sciacquatele sotto l'acqua corrente e tamponate con un panno perché siano ben asciutte.

4
Fatto

Versate abbondante olio per friggere in una padella e friggete le melanzane fino a quando avranno assunto un colore dorato da entrambi i lati. A cottura ultimata fate scolare su carta assorbente.
Nota bene: Scolate buona parte dell'olio ma lasciate la padella unta perché servirà per ultimare la cottura della pasta.

5
Fatto

Dopo qualche minuto trasferite le melanzane in una ciotola capiente e conditele con qualche foglia di menta e di basilico spezzettate a mano, un giro generoso d'olio EVO, mescolate e lasciate a insaporire.

6
Fatto

Mettete sul fuoco la pentola con acqua salata e appena bolle lessate la pasta. Nel frattempo che la pasta cuocia spostate le melanzane condite nella padella, scolate i fusilli ancora al dente e uniteli alle melanzane. Completate la cottura aggiungendo uno o due mestolini di acqua di cottura e mantecate con la ricotta salata.

7
Fatto

Fate saltare la pasta così da creare una cremina, completate con una spolverata di pepe e servite. Il piatto può essere gustato anche freddo.

Rosaria

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
granita di gelsi neri
precedente
Granita di gelsi neri: ricetta senza gelatiera
pan d'arancia
prossima
Pan d’arancia: profumato dolce di Sicilia

Aggiungi il tuo commento