0 0
Pollo alla cacciatora alla siciliana: ricetta della nonna

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
1 pollo
1 costa di sedano
2 carote
2 cipolle rosse
2 spicchi di aglio
200 gr di pomodori Del tipo "pizzutello" oppure Pachino
2 cucchiai di capperi Capperi da dissalare in acqua
1/2 bicchiere di vino bianco
70 gr di olive nere snocciolate
alcuni ciuffetti di finocchietti selvatici
olio EVO
sale
pepe

Informazioni nutrizionali

16.5g
Proteine
5.4g
Grassi
2.1g
Carboidrati
0.5g
Zuccheri
0.5g
Fibre
118
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Pollo alla cacciatora alla siciliana: ricetta della nonna

Allergeni:
  • Anidride solforosa e solfiti
  • Sedano

Morbido, succoso, sostanzioso e profumato: ecco come si presenta questa invitante ricetta dal sicuro successo

  • 20 min.
  • 35 min.
  • 55 min.
  • Porzioni 4
  • Media

Ingredienti

Introduzione

Condividi

Il pollo alla cacciatora nella sua versione siciliana è tra le ricette più succulente con cui servire questo volatile così tanto utilizzato nella cucina tradizionale dell’isola.

Quella che presento oggi è ciò che possiamo definire la classica ricetta della nonna, come l’ho sempre conosciuta, così carica di aromi e profumi da inondare la vostra cucina.

Pomodorini del tipo pizzutello o Pachino, capperi di Pantelleria, olive nere, un mix di aromi per il soffritto e, in ultimo, qualche ciuffetto di profumato finocchietto selvatico. Sono questi gli ingredienti per il pollo alla cacciatora il cui aspetto invita all’assaggio e stimola l’appetito. Un piatto semplice nella sua esecuzione ma che regala sempre tantissimo piacere ai fortunati commensali.

Scopri anche: coniglio alla cacciatora.

Pollo alla cacciatora ricetta della nonna

Fasi

1
Fatto

Per la ricetta del pollo alla cacciatora alla siciliana iniziate con il tagliare il pollo in pezzi, sciacquatelo in acqua corrente e tamponatelo con della carta assorbente.

2
Fatto

In una padella molto capiente soffriggete l'aglio assieme a 4 cucchiai di olio EVO. Non appena si sarà dorato aggiungete i pezzi di pollo che farete rosolare da tutti i lati fino a quando avranno assunto una coloritura leggera. Spegnete la fiamma e passate alla preparazione delle verdure.

3
Fatto

Lavate, sbucciate e tagliate le carote a pezzettini. Lo stesso con il sedano dopo avere sfilato i filamenti e la cipolla tagliata a fette sottili.

4
Fatto

Prendete un tegame dalle dimensioni adeguate a contenere la carne e fatevi soffriggere le verdure tagliate in abbondante olio EVO. Lasciate rosolare per bene e dopo qualche minuto, non appena si saranno ammorbidite, aggiungete i pezzi di pollo soffritti in precedenza.

5
Fatto

Irrorate la carne con il vino bianco e fate sfumare. A questo punto aggiungete anche i pomodori tagliati in quarti, i capperi dissalati, le olive e il finocchietto selvatico.

6
Fatto

Versate 1/2 bicchiere d'acqua, incoperchiate e lasciate cuocere per circa 30 minuti a fuoco basso. Controllate di tanto in tanto per rimestare il pollo e girarlo dall'altro lato così da avere una cottura uniforme.

7
Fatto

Quando il pollo alla cacciatora sarà cotto a puntino aggiustate di sale e pepe e guarnite con qualche ciuffetto di finocchietto selvatico. Irrorate il pollo con tutto il suo sughetto e servite ben caldo.

Rosaria

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
Peperoni ammuddicati
precedente
Peperoni ammuddicati: l’originale antipasto siciliano
Frittata di pane
prossima
Frittata di pane: ricetta popolare contadina

Aggiungi il tuo commento