0 0
Peperoni con la mollica

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
6 peperoni Gialli e rossi
100 gr di pangrattato
1 cipolla bianca
2 cucchiai di uva passa
1 ciuffetto di prezzemolo
5 cucchiai di olio EVO
qb sale
qb pepe

Informazioni nutrizionali

1.9g
Proteine
11.3g
Grassi
16.4g
Carboidrati
8.5g
Zuccheri
0.3g
Fibra
170
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Peperoni con la mollica

Allergeni:
  • Anidride solforosa e solfiti
  • Cereali contenenti glutine

Da servire come contorno sia per secondi di carne che pesce

  • 20 min.
  • 30 min.
  • 50 min.
  • Porzioni 4
  • Facile

Ingredienti

Introduzione

Condividi

I Peperoni con la mollica sono un classico antipasto siciliano che, a casa mia almeno è così, si serve come contorno per piatti a base di carne.

Generalmente noti in dialetto come “pipi ca muddica”, si presentano come piatto allegro dai colori sgargianti. In questa occasione ho usato quelli di colore rosso e giallo (i verdi erano finiti).

Sono vari i modi per preparare i Peperoni con la mollica. C’è chi preferisce effettuare una prima cottura delle verdure in forno per ammorbidirli e poterli privare della pelle. Altri procedono direttamente alla cottura in padella saltando il passaggio in forno. Di solito seguo questa seconda strada perché la pelle, alla fine, non dà alcun fastidio e inoltre risparmio tempo.

Il pangrattato nella ricetta dei peperoni con la mollica

Procediamo alla preparazione dei peperoni con la mollica facendo una brevissima premessa per chi non è siciliano. Nella stragrande maggioranza dei casi in cui, tra gli ingredienti delle ricette siciliane, troverete il termine “mollica” occorre fare attenzione a non confonderla con la “mollica di pane“. Con mollica i siciliani intendono il “pangrattato” cioè il pane raffermo (quasi mai privato della crosta) e grattugiato.

Normalmente preferisco farmelo da sola ed evitare di acquistare quello in vendita nei supermercati; evito così di sprecare pane ormai duro e immangiabile e guadagnare in gusto, perché quello fatto in casa è decisamente più buono.

Come fare il pangrattato

Di solito tengo il pane destinato a trasformarsi in “muddica” in un sacchetto di carta fino a quando avrà raggiunto il giusto grado di durezza (non esagerate per evitare che possa ammuffire) e procedere a grattugiarlo.

Se invece vi siete accorti all’ultimo momento di essere rimasti senza pangrattato ecco come fare. Prendete il pane e sbriciolatelo in piccoli pezzetti; disponetelo su una placca e scaldatelo in forno a 170/180° per 4/5 minuti (con forno già caldo). Trasferitelo nel boccale di un tritatutto e azionate le lame fino al raggiungimento della granulosità desiderata. E in men che non si dica avrete tutto il pangrattato che vi serve.

La ricetta

La ricetta è veramente semplice e alla portata di tutti. Basta poco più di 45 minuti per terminare il piatto, oltre al tempo necessario per il raffreddamento. Infatti i peperoni con la mollica sono tra quei piatti che acquistano sapore se gustati a temperatura ambiente.

Anche gli ingredienti variano da zona a zona così come le modalità di preparazione. Chi preferisce tostare la mollica mischiandola con pecorino, chi aggiunge capperi e pinoli, chi aceto di vino. Questa che vi presento è la mia versione, la più semplice e quella che preferisco in cui i peperoni mantengono inalterati il proprio gusto e freschezza.

E se hai letto fin qua vuol dire che i peperoni ti piacciono veramente quindi con piacere ti suggerisco qualche altra ricetta come:

spaghetti ai peperoni

pasta con i peperoni

peperoni ripieni

ricetta peperoni con mollica

peperonata classica

Fasi

1
Fatto

Dopo aver lavato i peperoni e tamponati con un panno carta tagliateli a metà nel senso della lunghezza, togliete il peduncolo, i semi e i filamenti interni quindi tagliateli a falde lunghe circa 5 cm.

2
Fatto

Affettate la cipolla e fatela appassire in una padella assieme a 4/5 cucchiai d'olio extravergine d'oliva. Appena scaldato unite i peperoni e lasciateli soffriggere aggiungendo 1/2 bicchiere d'acqua calda. Chiudete con un coperchio e lasciate cuocere per circa 20/25 minuti fin quando saranno ben ammorbiditi. Mescolate di tanto in tanto.

3
Fatto

Nel frattempo fate rinvenire l'uva passa immergendola in acqua e, poco prima di spegnere il fuoco, unitela ai peperoni. Correggete di sale e pepe ed ultimate la cottura.

4
Fatto

Togliete la padella dal fuoco e spolverizzate i peperoni con il pangrattato. Cospargete con una manciata di prezzemolo tritato, mescolate e lasciate raffreddare. Servite a temperatura ambiente.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
cassatelle di ricotta
precedente
Cassatelle di ricotta: ricetta dei ravioli dolci
pasta con cipolla e pangrattato
prossima
Pasta con cipolla e pangrattato

Un commento Nascondi commenti

Ottimi. Io la passolina la metto direttamente insieme ai peperoni mi sembra sia più sapore. La “muddica” la faccio prima tostare un po’ in padella e l’aggiungo insieme a un po’ di caciocavallo tagliato a julienne e rimescolo in padella a fuoco vivace per un paio di minuti. D’inverno faccio così anche i carciofi tagliati a spicchi. Riscontrano sempre grandi consensi.

Aggiungi il tuo commento