0 0
Calamari ripieni – Ricetta che profuma di mare

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
4 calamari Calamari grandi
3 dl di salsa di pomodoro
2 spicchi di aglio
100 gr di pangrattato
1 bicchiere di vino bianco
1 mazzetto di prezzemolo
2 uova
3 cucchiai di caciocavallo grattugiato
1 cucchiaio di uva passa Uvetta ammollata
100 gr di olive nere snocciolate
olio EVO
sale
pepe

Informazioni nutrizionali

8.5g
Proteine
7.1g
Grassi
8.1g
Carboidrati
2.5g
Zuccheri
0.8g
Fibra
136
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Calamari ripieni – Ricetta che profuma di mare

Allergeni:
  • Anidride solforosa e solfiti
  • Cereali contenenti glutine
  • Latte e derivati
  • Molluschi
  • Uova

Piatto versatile il cui gusto può essere variato a seconda degli ingredienti usati. In ogni caso è sempre un bel mangiare.

  • 20 min.
  • 40 min.
  • 60 min.
  • Porzioni 4
  • Difficile

Ingredienti

Introduzione

Condividi

Abitando in una città sul mare non potevo non presentare la ricetta dei Calamari ripieni.  La primogenitura di questa ricetta è rivendicata anche dalla Liguria, dalla Puglia e dalla Campania. Tuttavia, al di là di ogni afflato campanilistico, è un piatto versatile. Infatti a seconda degli ingredienti usati, presenta ora un gusto delicato ora un sapore più deciso.

Il procedimento per la preparazione del piatto non è particolarmente difficile;  molta attenzione però si deve porre nella pulizia del mollusco. Dopo avere eliminato le interiora il becco e gli occhi, si deve aver cura di non bucare la sacca che conterrà il nostro ripieno.

Consiglio:
attenzione a non esagerare con una quantità di farcia eccessiva perché questa potrebbe fuoriuscire dal calamaro rovinando tutta la preparazione.

Fasi

1
Fatto

Pulite i calamari avendo cura di spellarli, svuotarli, staccare i tentacoli e tagliare le ali.

2
Fatto

Dopo averli lavati per bene, in un padellino con dell’olio e l’aglio, sminuzzate i tentacoli e le ali e fateli rosolare per 5 minuti.

3
Fatto

Irrorateli con il vino e fatelo sfumare.

4
Fatto

Fate intiepidire il composto e, dopo averlo versato in una terrina, aggiungete il pangrattato, il caciocavallo, il trito di prezzemolo, l’uvetta ammollata e le uova battute.

5
Fatto

Incorporate bene il composto e con l’aiuto di un cucchiaino o di un sac à poche, riempite i calamari che andrete a chiudere con uno stuzzicadenti.

6
Fatto

In un tegame dai bordi alti, fate rosolare uno spicchio d’aglio con la salsa, aggiustatela di sale e pepe e adagiatevi i calamari che dovranno cuocere per almeno 30/40 minuti.

7
Fatto

Quando mancano 10 minuti al termine della cottura aggiungete le olive nere e servite caldi.

8
Fatto

Completate il piatto guarnendo con foglioline di basilico e granella di mandorle.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
spaghetti con pescespada e melanzane
precedente
Spaghetti con pesce spada e melanzane
confettura ciliegie
prossima
Confettura di ciliegie – come assaporare l’estate

Aggiungi il tuo commento