0 0
Pasta ca ‘nnocca – Ricetta tipica siciliana

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
400 gr di ditale rigato
500 gr di alici fresche
1 cipolla
1 spicchio di aglio
300 gr di piselli
1 ciuffo di prezzemolo
50 gr di pecorino grattugiato A scelta potete sostituirla con ricotta salata
olio EVO
sale
pepe

Informazioni nutrizionali

11.6g
Proteine
4.9g
Grassi
25.g
Carboidrati
3.1g
Zuccheri
2.3g
Fibra
185
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Pasta ca ‘nnocca – Ricetta tipica siciliana

Allergeni:
  • Latte e derivati
  • Pesce e derivati

Una pasta "con i fiocchi" perché 'nnocca, in dialetto catanese, significa appunto fiocco, mentre nella mia città è conosciuta come "pasta a piscatura".

  • 20 min.
  • 50 min.
  • 90 min.
  • Porzioni 4
  • Facile

Ingredienti

Introduzione

Condividi

Nella mia città questa ricetta dei ditali con alici e piselli si chiama “a piscatura termitana”. Nel resto della Sicilia, e in particolare nel catanese, è conosciuta come “pasta ca ‘nnocca”. Con il termine “nnocca” in dialetto indica il fiocco; forse perché in tal modo si vuole esaltare il matrimonio perfetto tra i piselli e le alici la cui unione “infiocchetta” un piatto di estrema  bontà. Le alici, fortunatamente, si trovano per gran parte dell’anno (anche il pesce ha la sua stagionalità) e quando le trovo dal mio pescivendolo mi piace preparare questa ricetta. Se volete gustare una pasta molto leggera, fresca e saporita e vi piace il pesce non potete non provarla.

Fasi

1
Fatto

Pulite le sarde diliscandole per bene.

2
Fatto

Una volta lavate spezzettatele grossolanamente con le mani.

3
Fatto

In un tegame fate appassire la cipolla e lo spicchio d’aglio con dell’olio ed aggiungetevi i piselli ed un trito di prezzemolo. Fate cuocere per circa 15 minuti.

4
Fatto

Incorporate le sarde aggiungendo di volta in volta un po' d’acqua calda. Lasciate cuocere per altri 5 minuti.

5
Fatto

Pesate la pasta e cuocetela dentro il composto aggiungendo l'acqua calda sufficiente per terminare la cottura, salate e pepate e portate a cottura.

6
Fatto

Impiattate e spolverate con pecorino o ricotta salata.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
pasta a milanisa
precedente
Pasta a Milanisa
uggiolo occhi verdi
prossima
Uggiolu fritto

Aggiungi il tuo commento