0 0
Carciofi ammuddicati

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
8 carciofi
1 limone
1 mazzetto di prezzemolo
100 gr di pecorino grattugiato
4 cucchiai di mollica di pane raffermo
6 filetti di acciughe sott'olio
2 spicchi di aglio
olio EVO
sale
pepe

Informazioni nutrizionali

6.9g
Proteine
17.7g
Grassi
5.5g
Carboidrati
1.5g
Zuccheri
3.5g
Fibra
208
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Carciofi ammuddicati

Allergeni:
  • Anidride solforosa e solfiti
  • Cereali contenenti glutine
  • Latte e derivati
  • Pesce e derivati

Una ricetta appetitosa che si presenta come piatto unico ma, se vi piace esagerare un po', come antipasto o contorno piuttosto sostanzioso

  • 25 min.
  • 40 min.
  • 65 min.
  • Porzioni 4
  • Media

Ingredienti

Introduzione

Condividi

I carciofi ammuddicati, ovvero i carciofi ripieni con mollica di pane raffermo sono uno dei piatti tipici della cucina contadina siciliana. La loro preparazione inizia tagliando le punte del carciofo per batterlo su un piano in modo da aprire leggermente le foglie. Viene poi farcito con un composto di pangrattato, prezzemolo, acciughe e pecorino.

carciofi con mollica

Il piatto può essere consumato sia come appetitoso antipasto, sia come ricco contorno a una portata di carne o di pesce. In realtà a casa mia, essendo particolarmente sostanzioso, funge spesso da  piatto unico insieme a una bella insalata mista. Se ti piacciono i carciofi puoi vedere il nostro speciale cliccando su Ricette con carciofi.

carciofi e mollica

Fasi

1
Fatto

Lavate e pulite i carciofi eliminando le foglie più dure.

2
Fatto

Tagliate le punte e batteteli leggermente su un ripiano per allargarle; scavatele un po' all’interno eliminando le piccole spine centrali.

3
Fatto

Immergeteli in acqua e limone per qualche minuto per evitare che si scuriscano.

4
Fatto

Preparate un trito di aglio, prezzemolo, mollica, pecorino, sale e pepe e legate tutto con dell’olio.

5
Fatto

Versate un filo d'olio in un padellino e scioglietevi le alici che andrete ad aggiungere al composto preparato precedentemente.

6
Fatto

Scolate ben bene i carciofi e riempiteli di questo composto.

7
Fatto

Sistemateli in un tegame in piedi avendo cura di non farli cadere. Potete avvalervi dell’aiuto di qualche patata che potrete incastrare tra i carciofi per mantenerli dritti.

8
Fatto

Versate un bicchiere d’acqua con 1 cucchiaio di sale e 4 cucchiai d’olio sul fondo del tegame e coprite con un coperchio.

9
Fatto

Fate cuocere per circa 30/40 minuti su fiamma moderata aggiungendo un po' d'acqua sul fondo del tegame se occorre.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
pan d'arancia
precedente
Pan d’arancia
frittata di asparagi
prossima
Frittata di asparagi selvatici

Aggiungi il tuo commento