"):document.write("")
0 0
Melanzane a beccafico all’ennese

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
2 melanzane
200 gr di pecorino fresco
1 mazzetto di basilico
acciughe salate
3 uova
qb farina
olio EVO
sale

Informazioni nutrizionali

11.4g
Proteine
23.1g
Grassi
9.1g
Carboidrati
2g
Zuccheri
0.8g
Fibra
294
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Melanzane a beccafico all’ennese

Allergeni:
  • Anidride solforosa e solfiti
  • Cereali contenenti glutine
  • Latte e derivati
  • Pesce e derivati
  • Uova
Cucina:

Originarie dell'omonimo capoluogo siciliano le melanzane a beccafico sono farcite con fettine di pecorino e acciughe salate

  • 30 min.
  • 6 min.
  • 36 min.
  • Porzioni 4
  • Media

Ingredienti

Introduzione

Condividi

Questa è la ricetta delle melanzane a beccafico all’ennese, una variante delle melanzane a beccafico che si è soliti preparare a Palermo. La versione palermitana prevede una farcitura a base di pangrattato, caciocavallo, pinoli, uvetta, basilico e aromi vari; la versione ennese vira decisamente sul salato e quindi troviamo: pecorino, acciughe salate e uova.

Per gli amanti dei sapori decisi, sono molto gustose e saporite. Perfette per un buffet o una cena in piedi, si possono mangiare anche a temperatura ambiente. Se ti piacciono le melanzane trovi molte altre ricette con questo buonissimo ortaggio cliccando sul link seguente: ricette con melanzane.

Fasi

1
Fatto

Lavate le melanzane ed eliminate il picciolo, affettatele e cospargetele di sale. Lasciatele in un colapasta per un’ora a depositare l’acqua di vegetazione.

2
Fatto

Sciacquatele e asciugatele con cura per evitare che assorbano troppo olio in frittura.

3
Fatto

Adagiate su metà delle fette una fettina di pecorino e un pezzetto di acciuga.

4
Fatto

Completate con una foglia di basilico e coprite con un’altra fetta di melanzana.

5
Fatto

Battete le uovo aggiungendo una presa di sale.

6
Fatto

Passate le melanzane nelle uova battute e nella farina.

7
Fatto

Riscaldate l'olio EVO in una padella e friggete le melanzane da entrambi i lati.

8
Fatto

Appena saranno dorate scolatele, ponetele su carta assorbente per togliere l’unto in eccesso e servite calde.

Rosaria

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
pate olive verdi pomodori secchi
precedente
Patè di olive verdi e pomodorini secchi
melanzane a beccafico
prossima
Melanzane a beccafico – ricetta da provare

Aggiungi il tuo commento

"):document.write("")