0 0
Melanzane alla parmigiana

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
4 melanzane
100 gr di caciocavallo grattugiato
3 dl di salsa di pomodoro
200 gr di primo sale
basilico
sale
pepe
olio per friggere

Informazioni nutrizionali

8g
Proteine
21.1g
Grassi
2.3g
Carboidrati
2.1g
Zuccheri
1g
Fibra
230
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Melanzane alla parmigiana

Di questa ricetta esistono decine di varianti, questa è la mia versione semplice preparata con pochissimi ingredienti.

  • 30 min.
  • 30 min.
  • 60 min.
  • Porzioni 4
  • Media

Ingredienti

Introduzione

Condividi

Quella delle melanzane alla parmigiana  è una ricetta che prevederebbe un trattato appositamente dedicato. Infinite sono le varianti relative al modo di cucinarla, le diatribe sull’origine del nome e sulla sua stessa paternità. Evito di addentrarmi in discussioni, che si possono trovare in giro sul web senza nulla aggiungere di originale e, pertanto, mi concentro sulla ricetta vera e propria dandovi qualche consiglio che possa aiutarvi a preparare un buon piatto.

Come preparare delle buone melanzane alla parmigiana

Consiglio n.1 – quale melanzana scegliere?

Se potete scegliete la melanzana di colore viola intenso e dalla forma oblunga (la c.d. violetta di Palermo) rispetto a quella di colore più chiaro e dalla forma sferica (la tunisina) perché le prime hanno polpa più compatta e soda e un sapore più intenso e accentuato.

Consiglio n. 2 – come tagliare le melanzane?

Va da se che le melanzane rotonde, le tunisine, permettono un solo tipo di taglio cioè per la loro circonferenza; quelle oblunghe, le violette di Palermo, vanno tagliate non secondo la loro circonferenza ma seguendo la loro altezza. Il motivo è presto detto: praticando il taglio per lungo si ricavano fette equilibrate sia come polpa che come semini al loro interno, cosa che non accadrebbe con l’altra modalità.

ricetta melanzane alla parmigiana

Consiglio n. 3 – come sbucciare le melanzane?

Evitate di sbucciare totalmente le melanzane perché in questo modo le privereste di gran parte del loro sapore che risiede proprio nella buccia; toglietene delle strisce alternando buccia e polpa.

Consiglio n. 4 – salsa di pomodoro

Fate in modo che la salsa di pomodoro non sia troppo liquida per evitare di ritrovarvi la parmigiana a galleggiare

Consiglio n. 5 – quale olio?

Usate olio di semi di arachide, più leggero rispetto all’olio di oliva.

E se avete letto fin qui significa che le melanzane sono tra i vostri ingredienti preferiti quindi cliccate su Ricette con melanzane dove troverete decine di altre ricette, una più buona dell’altra. Buon appetito.

Fasi

1
Fatto

Tagliate le melanzane a fette dello spessore di circa 1 cm mettetele in un colapasta con del sale grosso per eliminare l’acqua di vegetazione.

2
Fatto

Dopo circa 1 ora sciacquatele ed asciugatele con della carta assorbente.

3
Fatto

Friggetele in abbondante olio di semi di arachide.

4
Fatto

Versate un mestolo di salsa sul fondo di una teglia da forno ed adagiatevi alternativamente strati di melanzane fritte, salsa, primo sale a fette, caciocavallo grattugiato e basilico.

5
Fatto

Continuate fino al termine degli ingredienti e terminate l’ultimo strato con la salsa, il caciocavallo grattugiato e foglie di basilico.

6
Fatto

Gratinate in forno a 200° per circa 30 minuti.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
pasta alla norma
precedente
Pasta alla Norma
caserecce al pesto siciliano
prossima
Caserecce al pesto siciliano

Aggiungi il tuo commento