0 0
Taralli

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
Per l'impasto:
1 kg di farina 00
250 gr di zucchero
250 ml di latte
25 gr di ammoniaca per dolci
1 scorza grattugiata di limone
il succo di un limone
4 uova
200 gr di strutto
1 cucchiaio di semi di anice
Per la glassa:
il succo di un limone
500 gr di zucchero a velo
100 ml di acqua

Informazioni nutrizionali

5.7g
Proteine
8.3g
Grassi
59.9g
Carboidrati
31.1g
Zuccheri
0.9g
Fibra
326
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Taralli

Allergeni:
  • Cereali contenenti glutine
  • Latte e derivati
  • Uova

Tipici dolci siciliani ricoperti da una dolce glassa di zucchero al limone

  • 80 min.
  • 30 min.
  • 110 min.
  • Porzioni 0
  • Difficile

Ingredienti

  • Per l'impasto:

  • Per la glassa:

Introduzione

Condividi

I taralli sono dolci a forma di treccia le cui estremità sono unite tra loro fino a formare una ciambella. Diffusissimi in tutta la Sicilia sono aromatizzati con semi di anice  e ricoperti con una glassa di zucchero e limone. I taralli sono dei biscotti unici nel loro genere perché morbidi all’interno e allo stesso tempo friabili quasi come dei biscotti secchi. La tradizione vuole che questi dolci si preparassero per la festa del 2 novembre insieme ai Tetù, alla Frutta martorana e alle ossa dei morti. Oggi si trovano tutto l’anno nelle pasticcerie ma anche nei panifici.

dolci siciliani taralli

PS. Qualora doveste sentire odore di ammoniaca durante la cottura non preoccupatevi; il suo odore e il sapore scompariranno man mano che il dolce si raffredda.

Fasi

1
Fatto

Per l'impasto:

Setacciate la farina ed impastatela con lo strutto ammorbidito, lo zucchero semolato, le uova, il succo e la scorza grattugiata di un limone, l’ammoniaca e i semi di anice.

2
Fatto

Una volta che gli ingredienti si saranno ben amalgamati tra loro, aggiungere il latte a filo fino all’ottenimento di un impasto abbastanza morbido.

3
Fatto

Dall’impasto ricavare dei bastoncini spessi 1 cm circa e lunghi 14/15 cm, allineateli a due a due e attorcigliateli su loro stessi. Saldate le estremità fino a formare una ciambellina.

4
Fatto

Posate i taralli su una teglia rivestita di carta forno a una distanza di 2 cm circa e mettete in forno preriscaldato a 200 °C per 15 minuti circa.

5
Fatto

per la glassatura:

Sciogliete bene lo zucchero a velo con un po' di acqua e il succo di un limone. Lasciate bollire fino ad ottenere uno sciroppo piuttosto denso. A questo punto trasferitelo in una ciotola e con le fruste elettriche lavoratelo fino a farlo diventare bianco.

6
Fatto

Ricordate che la glassa tende a solidificarsi piuttosto velocemente per cui con rapidità spennellate i taralli sulla parte superiore e inferiore e riponeteli nuovamente in forno a 150 ° per circa 5 minuti.

7
Fatto

Trascorso il tempo, tirate fuori i taralli dal forno e lasciateli raffreddare.

SnE85Xz

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
cartoccio siciliano
precedente
Cartocci siciliani fritti (Macallè)
polpette e patate
prossima
Polpette con patate

Aggiungi il tuo commento