0 0
Spezzatino aggrassato con patate

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
800 gr di spezzatino di vitello
1 ciuffo di prezzemolo
2 cipolle
1 kg di patate
1 cucchiaio di estratto di pomodoro
1/2 bicchiere di vino bianco
olio EVO
sale
pepe

Informazioni nutrizionali

8.6g
Proteine
3.2g
Grassi
9.1g
Carboidrati
0.8g
Zuccheri
0.9g
Fibra
104
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Spezzatino aggrassato con patate

Allergeni:
  • Anidride solforosa e solfiti

Un piatto della tradizione gastronomica siciliana apprezzato per il suo incantevole profumo e la morbida pastosità della carne. Ideale nelle fredde serate invernali

  • 20 min.
  • 90 min.
  • 110 min.
  • Porzioni 4
  • Media

Ingredienti

Introduzione

Condividi

A tutti quelli che stanno attenti alla linea, KEEP CALM e niente paura dello spezzatino aggrassato con patate.

La ricetta dello spezzatino aggrassato con patate non deve farvi pensare a una cottura particolarmente ricca di grassi o a bocconi dove il peso percentuale del colesterolo supera quello della carne stessa; niente di tutto questo.

Il termine più corretto, infatti, sarebbe “agglassato” dove la glassatura è data dallo sfarinamento delle patate a fine cottura. In questo modo ogni singolo pezzetto di carne viene ricoperta in maniera avvolgente acquisendo un aspetto morbido e un gusto altrettanto pastoso. Lo spezzatino aggrassato con le patate è un piatto famosissimo della tradizione culinaria siciliana e che di diritto può inserirsi tra le ricette tipiche siciliane.

Come spesso capita esistono innumerevoli varianti del piatto. Non solo ogni città, paese, frazione o borgo, ma addirittura ogni pianerottolo ha la sua versione esclusiva che, a torto o a ragione, ritiene essere la migliore. Con il sugo rimasto potete anche condire la pasta. Io l’utilizzo il giorno dopo con una pasta corta del tipo “piombini” a cui aggiungo un’abbondante dose di parmigiano.

Fasi

1
Fatto

Affettate le cipolla e lasciatele appassire in un tegame con dell’olio.

2
Fatto

Unite la carne e rosolatela su fiamma dolce. Bagnate col vino bianco e, quando sarà evaporato, aggiungete 2 tazze di acqua calda dove avrete sciolto il concentrato di pomodoro.

3
Fatto

Aggiungete il trito di prezzemolo ed un po' d'acqua se occorre.

4
Fatto

Salate, pepate e fate cuocere per circa circa 60 minuti.

5
Fatto

Pelate le patate, e tagliatele a tocchi e aggiungetele alla carne.

6
Fatto

Spegnete quando le patate saranno ben cotte e avranno formato un sughetto denso e cremoso (vedi foto).

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
polpette in agrodolce con mandorle
precedente
Polpette in agrodolce con le mandorle
pasta con le sarde
prossima
Pasta con le sarde – La ricetta originale

Aggiungi il tuo commento