1 0
Spaghetti con bottarga di tonno

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
400 gr di spaghetti
2 spicchi di aglio
6 cucchiai di bottarga grattugiata Bottarga di tonno Adelfio
1 ciuffo di prezzemolo
1 limone bio
olio EVO
sale
peperoncino

Informazioni nutrizionali

15.2g
Proteine
14.7g
Grassi
49.8g
Carboidrati
2.8g
Zuccheri
1.9g
Fibra
380
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Spaghetti con bottarga di tonno

Allergeni:
  • Anidride solforosa e solfiti
  • Cereali contenenti glutine
  • Pesce e derivati

Elegante e raffinato senza rinunciare al gusto, ecco come servire un primo e prendere per la gola i tuoi ospiti

  • 5 min.
  • 20 min.
  • 25 min.
  • Porzioni 4
  • Facile

Ingredienti

Introduzione

Condividi

Gli spaghetti con bottarga di tonno sono la sintesi perfetta per servire un piatto raffinato ed elegante senza rinunciare al gusto.

Hai in programma un evento speciale? Vuoi sbalordire i tuoi ospiti con un primo originale e appetitoso? Non hai tempo per ricette troppo  impegnative che ti farebbero trascorrere più tempo in cucina che con amici e parenti? Questa è la ricetta che fa al caso tuo: semplice, veloce e saporita con la quale servire dei favolosi spaghetti dall’intenso profumo di Mediterraneo.

E mi fa molto piacere in questa circostanza ringraziare la storica ditta Adelfio di Marzamemi per il gradito regalo della sua bottarga di tonno rosso.

A buon diritto possiamo inserire questa ricetta tra quelle “salvacena”. Il piatto si prepara in pochissimo tempo, giusto quello di cuocere la pasta mentre la bottarga, inserita tra i Prodotti Agroalimentari Tradizionali (PAT) siciliani, dona gusto e persistenza.

Differenze tra bottarga di tonno e muggine

Esistono principalmente due tipi di bottarga: quella proveniente dal tonno rosso e quella di muggine (la femmina del cefalo). Al di là dei tempi di lavorazione e di  essiccazione i due prodotti differiscono per

la grandezza: quella del tonno è naturalmente più grande potendo raggiungere anche 1 kg e oltre, raramente la bottarga del muggine riesce a superare i 400 gr attestandosi in media sui 200 gr.

il colore: la bottarga di tonno rosso si presenta con un colore scuro, un rosa molto profondo; quella di muggine ha una tonalità decisamente più ambrata tendente al giallo/oro. Colori che per entrambe possono variare in base alla durata della stagionatura.

Il sapore: più intenso e deciso quello del tonno, più delicato e con sentori quasi fruttati. Ma per entrambi la bottarga è un prodotto che non ammette mezze misure: o si ama o  si rimane disgustati.

Mai come in questo caso la buona riuscita del piatto dipende dalla qualità degli ingredienti; quindi una bottarga di ottima qualità, limoni bio appena raccolti e un ciuffo di prezzemolo freschissimo.

Con l’invito a provare questa ricetta assolutamente deliziosa termino consigliandovi anche la pasta con carciofi patate e bottarga di tonno e altri due piatti di pasta con il pesce: la pasta ca ‘nnocca e la pasta con la neonata.

Buon appetito.

spaghetti con bottarga di tonno

Nota: ricetta pubblicata a Marzo 2019 e aggiornata a Novembre 2020

Fasi

1
Fatto

La prima operazione da fare è mettere la pentola d'acqua sul fuoco e, non appena bolle, salare e cuocere gli spaghetti.

2
Fatto

Nel frattempo mettete un filo d'olio in una padella, togliete la camicia all'aglio e fatelo rosolare.

3
Fatto

Non appena imbiondito spegnete il fuoco ed aggiungete 3 cucchiai di bottarga, la scorza grattugiata di mezzo limone, un po' di prezzemolo tritato, il peperoncino sminuzzato (quantità a piacere) e mescolate.

4
Fatto

Scendete gli spaghetti molto al dente, scolateli e ultimate la cottura in padella aggiungendo un mestolo di acqua di cottura se necessario.

5
Fatto

Impiattate e guarnite con il resto della bottarga, la buccia di limone rimasto e il prezzemolo finemente tritato.

Rosaria

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
ossa dei morti
precedente
Ossa dei morti: croccanti biscotti siciliani
calamari alla griglia
prossima
Calamari alla griglia panati

2 commenti Nascondi commenti

Aggiungi il tuo commento