0 0
Spaghetti con acciughe e pomodorini

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
400 gr di spaghetti
500 gr di alici fresche
300 gr di pomodorini
2 spicchi di aglio
1 carota
1 costa di sedano
1 ciuffetto di prezzemolo
1 bicchiere di vino bianco
qb peperoncino
olio EVO
sale
pepe

Informazioni nutrizionali

9.6g
Proteine
36.g
Grassi
25.1g
Carboidrati
2.7g
Zuccheri
1.4g
Fibra
158
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Spaghetti con acciughe e pomodorini

Allergeni:
  • Anidride solforosa e solfiti
  • Pesce e derivati
  • Sedano

Qualche acciuga e una manciata di pomodorini ed ecco servito un piatto di pasta che lascerà il segno

  • 30 min.
  • 35 min.
  • 65 min.
  • Porzioni 4
  • Facile

Ingredienti

Introduzione

Condividi

Gli Spaghetti con acciughe e pomodorini sono la prova provata di quanto basti poco per organizzare un pranzetto velocemente e con facilità.

Procuratevi delle acciughe freschissime, che dietro cortese richiesta il vostro pescivendolo vi darà già pulite, lavate e tagliate i pomodorini da soffriggere qualche minuto e spezzettatevi dentro le acciughe. In men che non si dica un profumo molto invitante pervaderà la vostra cucina richiamando orde di fameliche bocche.

E poi questi, ormai lo sapete, sono i gusti che piacciono a me. Amo i sapori semplici e che ti permettono di identificare uno per uno ogni singolo ingrediente. Le acciughe, freschissime e che trasmettono ancora sapore di mare; i pomodorini, dolci e aciduli quanto basta; uno spaghetto, rugoso il giusto su cui aggrappare la salsa.

Per concludere gli spaghetti con acciughe e pomodorini è una di quelle spaghettate che non di rado preparo come alternativa alle classica pasta alla carrettiera o alla pasta a picchi pacchiu.

Fasi

1
Fatto

Per la preparazione degli spaghetti con acciughe e pomodorini iniziate dalla pulizia delle alici togliendo la testa, la lisca e la coda. Lavatele sotto acqua corrente e mettetele a scolare in un colapasta.

2
Fatto

Dopo aver lavato le verdure fate un trito con:
- la carota cui avrete tagliato le estremità e sbucciata con un coltellino o un pelapatate
- il ciuffetto di prezzemolo
- il sedano dopo aver eliminato le foglie e asportato la parte filamentosa con un pelapatate
- l'aglio spogliato dalla camicia
e fate soffriggere con abbondante olio a fiamma media per un paio di minuti.

3
Fatto

Lavate in pomodorini e asciugateli con un panno quindi tagliateli in quattro e aggiungeteli al soffritto. Lasciate cuocere per 5 minuti perché si ammorbidiscano.

4
Fatto

E' arrivato il momento delle alici. Dopo aver tolto l'aglio versate i filetti di acciuga nella padella e mescolate delicatamente. Sfumate con il bicchiere di vino bianco e lasciate andare per altri 5 minuti. Correggete di sale e pepe.

5
Fatto

Nel frattempo lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolatela e fatela saltare in padella. Aggiungete qualche mestolino di acqua della pasta se dovesse risultare troppo asciutta.

6
Fatto

Non vi resta che impiattare con un pizzico di peperoncino se di vostro gradimento e servire ben caldo.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
carciofi all'argintera con aceto
precedente
Carciofi all’Argentiera: ricetta con carciofi
street food con carciofi e tuma
prossima
Schiacciata con carciofi e tuma

Un commento Nascondi commenti

Aggiungi il tuo commento