0 0
Spaghetti col capuliato

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
200 gr di spaghetti
2 pomodori secchi
1 mazzetto di prezzemolo
2 spicchi di aglio
1/2 bicchiere di vino bianco
olio EVO
sale

Informazioni nutrizionali

7.5g
Proteine
11.8g
Grassi
48.5g
Carboidrati
6.4g
Zuccheri
3.2g
Fibra
365
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Spaghetti col capuliato

Allergeni:
  • Anidride solforosa e solfiti
  • Cereali contenenti glutine

Fare il "capuliato" in provincia di Ragusa significa tritare più o meno finemente dei pomodori secchi con i quali condire la pasta

  • 20 min.
  • 20 min.
  • 40 min.
  • Porzioni 2
  • Facile

Ingredienti

Introduzione

Condividi

La ricetta degli spaghetti col capuliato è molto diffusa nella provincia di Ragusa. La parola “capuliato” in Sicilia può avere tre significati: 1) carne tritata 2) pomodori secchi tritati 3) percosso: capuliare qualcuno o qualcosa significa, appunto, ridurlo in poltiglia.

Il piatto si prepara molto velocemente, basta prendere dei pomodori secchi, tritarli più o meno finemente e nel tempo di cottura della pasta siamo già a tavola. Molto saporito e gustoso, fate attenzione alla sapidità dei pomodori; regolatevi di conseguenza nel salare l’acqua di cottura della pasta.

Il capuliato si può utilizzare in molte altre ricette. Si possono preparare delle gustosissime tartine, degli stuzzicanti crostini accompagnati da olive verdi o su bruschette insieme ad un aperitivo. Rappresenta un ottimo insaporitore di carne o di pesce oppure esaltare il sapore di minestre e zuppe.

spaghetti con pomodori secchi ricetta

Fasi

1
Fatto

Mettete i pomodori secchi in acqua fresca per circa 2 ore cambiandola spesso per eliminare un po' di sale.

2
Fatto

Tagliateli a listarelle e fateli soffriggere in un padellino con 2 spicchi d’aglio e olio abbondante.

3
Fatto

Versate il vino e lasciate sfumare.

4
Fatto

Lessate gli spaghetti in acqua salata, scolateli al dente e girateli nella salsa.

5
Fatto

Preparate un trito di prezzemolo con il quale spolverizzare la pasta.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
pasticcini di mandorla
precedente
Pasticcini di mandorla
rigatoni con salsa di melanzane
prossima
Rigatoni con salsa di melanzane fritte e ricotta salata

Aggiungi il tuo commento