0 0
Risotto di fichi d’india

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
400 gr di riso
8 fichi d'india
1 spicchio di aglio
2 scalogni
1 lt di brodo vegetale Brodo vegetale con carota, sedano, cipolla, prezzemolo e patata
1/2 bicchiere di vino bianco
50 gr di pecorino grattugiato
50 gr di burro
menta
olio EVO
sale
peperoncino

Informazioni nutrizionali

2.3g
Proteine
5.5g
Grassi
20.4g
Carboidrati
3.6g
Zuccheri
1.5g
Fibra
140
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Risotto di fichi d’india

Allergeni:
  • Anidride solforosa e solfiti
  • Latte e derivati
  • Sedano

Quello tra riso e fichi d'india è un abbinamento inusuale che sorprenderà i vostri ospiti con sapori nuovi e inaspettati

  • 20 min.
  • 35 min.
  • 55 min.
  • Porzioni 4
  • Media

Ingredienti

Introduzione

Condividi

Un primo piatto certamente originale è il Risotto di fichi d’india. Partiamo dall’assunto di base che i fichi d’india non piacciono a tutti. Sarà per via delle spine che ne ricoprono la superficie o per i semini piuttosto fastidiosi oppure per il loro gusto dolciastro. A casa mia, ad esempio, mia nipote Chiara li detesta mentre io li adoro, soprattutto quelli rossi. In questo periodo in cui sto preparando una “verticale” sui fichi d’india ogni angolo della cucina è letteralmente strabordante di frutti di tutti i colori. Amici e parenti, che conoscono quanto ne vada matta, me ne regalano a bizzeffe. Ora, se amate abbinamenti nuovi e sorprendenti o anche poco tradizionali il piatto che sto per proporvi è quello che fa per voi: il Risotto di fichi d’india.

riso fichi india

Aspetta, calma e gesso, keep calm o, per dirla in siciliano “rallenta”. Ti ho visto benissimo che hai storto la bocca, a stento trattenendo la riproposizione della cena di ieri sera perché questa ricetta rischia di stupirti come mai prima. Il piatto è una esplosione di sapori nuovi, inconsueti e inaspettati, variando dal dolce del fico d’india, al salato del pecorino siciliano fino al piccante del peperoncino. Ogni boccone si rivelerà originale e in grado di rivelarsi in sentori e sapori singolari. E’ possibile che alla fine possa anche non piacere ma perché non provare? Ad esempio se anche i vostri amici sono esploratori del gusto e fate a gara ogni volta per proporre pietanze originali perché non lo proponete per una cena tutta siciliana a base di fichi d’india? Mai come in questo caso ti invito a farmi sapere se t’è piaciuto e se vuoi clicca su speciale fichi d’india.

Fasi

1
Fatto

Come prima operazione iniziate mettendo su la pentola con l'acqua e preparate il brodo vegetale, quindi lavate i fichi d'india e sbucciateli estraendo il frutto.

2
Fatto

Fate un trito di uno scalogno e dell'aglio e soffriggete con un filo d'olio EVO. Tagliate a pezzi i fichi d'India ed aggiungeteli al soffritto.

3
Fatto

Quando questi saranno diventati una poltiglia passateli in un passa pomodoro e raccoglietene il succo.

4
Fatto

Tritate l'altro scalogno e fate un soffritto con un po' d'olio in un tegame, versate il riso e tostatelo per qualche minuto fino a farlo diventare traslucido.

5
Fatto

Sfumate con il vino bianco e quando sarà evaporata la parte alcolica aggiungete il succo di fichi d'India e qualche fogliolina di menta.

6
Fatto

Aggiungete due mestoli di brodo vegetale e portate a cottura il riso aggiungendo brodo solo quando necessario e salate appena.

7
Fatto

Non appena cotto allontanate il tegame dalla fiamma e mantecate unendo il burro ed il pecorino.

8
Fatto

Aspettate qualche minuto prima di servirlo guarnendo con una spolverata di peperoncino.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
nzuddi dolci
precedente
‘nZuddi
bucce fichi india fritte
prossima
Bucce di fichi d’india fritte

Aggiungi il tuo commento