0 0
Risotto ai gamberi rossi di Sicilia e mazzancolle

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
400 gr di riso Carnaroli
4 mazzancolle
400 gr di gamberi rossi di Sicilia
1 carota
1 costa di sedano
1 ciuffetto di prezzemolo
2 spicchi di aglio
1 scalogno
peperoncino
olio EVO
sale
pepe

Informazioni nutrizionali

8.5g
Proteine
5.3g
Grassi
28.3g
Carboidrati
2.2g
Zuccheri
0.7g
Fibra
188
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Risotto ai gamberi rossi di Sicilia e mazzancolle

Allergeni:
  • Crostacei
  • Sedano

Amerete questo piatto per la sua raffinata eleganza e il sapore persistente che rilascia in bocca. Ideale per fare bella figura a pranzo o a cena

  • 20 min.
  • 40 min.
  • 60 min.
  • Porzioni 4
  • Difficile

Ingredienti

Introduzione

Condividi

Da tempo mi ero ripromessa di preparare la ricetta del risotto ai gamberi rossi di Sicilia e mazzancolle. Avevo preparato tutto quanto. Comprati tutti gli ingredienti, il tempo necessario per la preparazione ritagliato da un giorno di ferie, insomma pronta per partire. L’unica cosa che mi mancava erano, ovviamente, i gamberi rossi, che il mio pescivendolo di fiducia mi avrebbe fatto avere, freschi freschi, direttamente a casa. Basta un sms e Ancilù esaudisce ogni mia necessità. Ma non quel giorno.

risotto gamberi e mazzacolle

Appena aperto il sacchetto altro che gamberi rossi di Mazara, dei normalissimi gamberi rosa. “O Rò, chi ci pozzu fari? Un mu purtaru chiù u russu i Mazzara“. Questa è stata la sua risposta alle mie furibonde proteste. Amen. Decido di preparare lo stesso la ricetta con quello che avevo ed ecco perché nelle foto non vedete il bel colore rosso vivo del gambero di Mazara. Il procedimento per la preparazione del piatto non cambia ma vi prometto che rimedierò. E se vi va date uno sguardo anche al risotto alla marinara, un grande classico della nostra cucina.

Fasi

1
Fatto

Lavate bene i gamberi e puliteli togliendo loro la testa e il carapace che andrete a d utilizzare per il fumetto.

2
Fatto

Lavate per bene le mazzancolle e mettetele da parte.

3
Fatto

Tagliate a tocchetti il sedano, le carote e lo scalogno e metteteli in un tegame con dell'olio assieme al prezzemolo e all'aglio.

4
Fatto

Fate rosolare il tutto per un paio di minuti e aggiungete le teste e i gusci dei gamberi. Proseguite la cottura per un paio di minuti schiacciando le teste con un cucchiaio di legno per far fuoriuscire tutti i succhi; aggiungete l’acqua e fate sobbollire per 10 minuti.

5
Fatto

Mentre il fumetto cuoce prendete un padellino con dell’olio ed uno spicchio d’aglio, mettetelo sul fuoco e, appena caldo, adagiatevi le mazzancolle per pochi minuti, rigirandoli da un lato e dall’altro. Appena diventano bianche spegnete il fuoco.

6
Fatto

Procuratevi un tegame basso antiaderente e fate tostare il riso con dell’olio.

7
Fatto

Nel frattempo filtrate il fumetto che vi servirà per l’intera cottura del risotto aggiungendone un mestolo per volta.

8
Fatto

A metà cottura aggiungete i gamberi sgusciati, aggiustate di sale, pepe e peperoncino e ultimate la cottura del risotto.

9
Fatto

Togliete il riso dal fuoco, impiattate, guarnite con la mazzancolla ed un trito di prezzemolo e servite caldo.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
frittata fave e ricotta
precedente
Frittatine di fave e ricotta al sugo di pomodoro
sfincione palermitano
prossima
Sfincione palermitano

Aggiungi il tuo commento