0 0
Ricciola al cartoccio

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
4 ricciole
2 spicchi di aglio
1 ciuffetto di prezzemolo
rosmarino
timo
olio EVO
sale
pepe

Informazioni nutrizionali

18.7g
Proteine
17.6g
Grassi
0.4g
Carboidrati
0.4g
Zuccheri
0.1g
Fibra
240
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Ricciola al cartoccio

Allergeni:
  • Pesce e derivati

La Ricciola al cartoccio si caratterizza per la sua semplicità di esecuzione e cottura delicata che esaltano la delicatezza della sua carne

  • 20 min.
  • 30 min.
  • 50 min.
  • Porzioni 4
  • Media

Ingredienti

Introduzione

Condividi

Oggi vi presento un piatto di pesce dalla preparazione semplice ma ricco di sapore: la Ricciola al cartoccio. Mio padre diceva che il pesce quando è fresco perché è stato appena pescato (non perché uscito dalla cella frigo) non ha bisogno di grandi ed elaborate cotture. Semplicità di esecuzione e cotture rapide sono gli ingredienti più importanti per riuscire ad apprezzare il gusto e il “sapore del mare”. Ancor più se si ha a disposizione la regina del pesce azzurro come la ricciola che presenta carni consistenti ma molto delicate.

ricciola al forno

Uno dei modi che preferisco, quando ho la fortuna di trovare dal Sig. Saverio – il mio pescivendolo di fiducia – una bella ricciola è la cottura al cartoccio. Consiste nel rinchiudere il pesce all’interno di un foglio di alluminio o di carta forno al cui interno vanno poi inseriti tutti gli ingredienti previsti dalla ricetta o che più vi piacciono. Questa tecnica, inoltre, consente una cottura più rapida grazie al vapore che rimane imprigionato e di permettere agli aromi di insaporire in profondità le carni del pesce. Se anche voi amate il pesce trovate molte altre ricette a base di pesce cliccando su ricette con pesce.

Fasi

1
Fatto

Pulite le ricciole, lavatele bene e mettetele a scolare,

2
Fatto

Fate un trito di aglio, prezzemolo, rosmarino e timo.

3
Fatto

Mettete tutto in una ciotolina e condite il pesto con sale, pepe e olio.

4
Fatto

Adagiate ogni singolo pesce su un foglio di carta stagnola e massaggiate l'interno della pancia e delle branchie con il pesto preparato.

5
Fatto

Irrorate di olio e salate da entrambi i lati, chiudete la carta stagnola formando un cartoccio.

6
Fatto

Infornate a 200° per 30 minuti e servite ben caldo.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
pane fritto con zucchero
precedente
Pane fritto con lo zucchero
fagottni di cavolo cappuccio
prossima
Fagottini di cavolo cappuccio con salsiccia

Aggiungi il tuo commento