0 0
Pupi cu l’ova

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
Per l'impasto:
700 gr di farina 00
300 g di farina di semola di grano duro
3 uova
300 gr di zucchero
300 gr di strutto
1 busta di lievito per dolci
1 busta di vanillina
10 gr di ammoniaca per dolci
200 gr di latte
per decorare:
15 uova (dipende dalla grandezza del pupo)
confettini colorati
per la glassa:
3 albumi
500 gr di zucchero a velo
il succo di un limone

Informazioni nutrizionali

7.7g
Proteine
10.2g
Grassi
45.4g
Carboidrati
25.1g
Zuccheri
0.4g
Fibra
310
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Pupi cu l’ova

Allergeni:
  • Cereali contenenti glutine
  • Latte e derivati
  • Uova

Una tradizione ancora piuttosto radicata è quella dei pupi cu l'ova, biscotti di pasta frolla ricoperti di glassa di zucchero, confettini colorati e un uovo sodo posizionato al centro

  • 120 min.
  • 25 min.
  • 145 min.
  • Porzioni 15
  • Difficile

Ingredienti

  • Per l'impasto:

  • per decorare:

  • per la glassa:

Introduzione

Condividi

Anche in Sicilia, durante il periodo pasquale, c’è l’usanza di regalare ai più piccoli le uova di cioccolato e la colomba pasquale ai più grandi. Per fortuna i siciliani sono molto legati alle loro tradizioni e lo testimonia come sia ancora molto forte e viva la consuetudine, presente in molte famiglie siciliane, di preparare i pupi cu l’ova.

pupo con uova

I pupi cu l’ova detti anche cuddura cu l’ova, sono dei biscotti di pasta frolla a cui viene data forma diversa: ora di panierino, ora di colomba, oppure di campana o di agnellino. La caratteristica comune è quella di avere posizionato al centro un uovo, precedentemente bollito, e sormontato da due bastoncini di pasta ad incrocio per tenerlo fermo. La superficie viene poi spennellata con la “lustrata” cioè l’albume delle uova mischiato a zucchero a velo e succo di limone e infine ricoperta di “diavolicchi” (confettini di zucchero colorati). Clicca su Dolci e Dessert per vedere le altre ricette di dolci siciliani.

Fasi

1
Fatto

per la pasta:

Su una spianatoia versate le due farine mischiate.

2
Fatto

Aggiungete lo zucchero e lo strutto a temperatura ambiente e lavorate con le mani per amalgamare i componenti.

3
Fatto

In una tazza versate il latte a temperatura ambiente e scioglietevi il lievito mescolando delicatamente.

4
Fatto

Disponete la farina a fontana, rompetevi le uova e battetele fino ad incorporarle all'impasto. Versate il latte, la vanillina e l'ammoniaca e impastate fino ad ottenere una massa non troppo morbida. Se l'impasto dovesse risultare eccessivamente duro aggiungete un poco d'acqua alla volta.

5
Fatto

Coprite l'impasto con della pellicola trasparente e mettetelo in frigo per almeno 40 minuti.

6
Fatto

In una pentola piena d'acqua mettete a bollire le uova che dovranno risultare sode (saranno pronte dopo 7 minuti dal bollore). Appena cotte mettetele in acqua fredda per circa 10 minuti, sgusciatele e mettetele da parte.

7
Fatto

Prendete la pasta e fate delle palline di circa 100 g. Con l'aiuto di un mattarello stendetela con uno spessore di circa 1/2 cm. Date la forma che volete: panierino, cuori, colombe, bamboline e adagiatevi l'uovo sodo che fermerete con dei bastoncini di pasta disposti a croce del diametro di 1 cm circa.

8
Fatto

Foderate una teglia da forno con della carta ed adagiatevi i pupi. Infornate a 180° per 25-30 minuti.

9
Fatto

Una volta cotti fateli raffreddare mettendoli su un ripiano.

10
Fatto

per la glassa:

Montate a neve gli albumi d'uovo.

11
Fatto

Aggiungete lo zucchero a velo ed il succo di un limone.

12
Fatto

Non appena montati, aiutandovi con un pennello, spennellate i pupi con l'uovo coprendoli interamente di glassa.

13
Fatto

Prima che la glassa si solidifichi troppo, spolverizzateli con i confettini colorati.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
gelo di mandarino
precedente
Gelo di mandarino
pasticcini mandorla e pistacchio
prossima
Pasticcini di mandorla e pistacchio

Aggiungi il tuo commento