0 0
Il Piscirovu è il nome dialettale della frittata di uova arrotolata su se stessa che sembra assumere la forma di un pesce

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
6 uova
70 gr di pecorino grattugiato
40 gr di pangrattato
1 ciuffetto di prezzemolo
qualche foglia di menta
olio EVO
sale
pepe

Informazioni nutrizionali

12.1g
Proteine
20.5g
Grassi
5.7g
Carboidrati
0.7g
Zuccheri
0.1g
Fibra
282
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Piscirovu: ricetta siciliana con le uova

Allergeni:
  • Cereali contenenti glutine
  • Latte e derivati
  • Uova

In sicilia il "piscirovu" è la frittata arrotolata su se stessa e da mangiare a morsi con una fetta di pane casereccio appena tostato

  • 10 min.
  • 10 min.
  • 20 min.
  • Porzioni 4
  • Media

Ingredienti

Introduzione

Condividi

Il Piscirovu altro non è che una frittata di uova arrotolata più volte su se stessa. Il termine deriva, probabilmente, dal tentativo delle classi meno abbienti di imitare pietanze più prelibate e per loro inaccessibili come il pesce imitandone, se non il gusto, almeno la forma. Da piccola il piscirovu, assieme al pane con pomodoro e ai muffulitteddi, è stata la mia merenda pomeridiana, una bella frittatina morbida in mezzo a due fette di pane.

Piscirovu

Una ricetta tra le più semplici in assoluto e che si presta a molteplici varianti con cui farcire l’interno; provola e spinaci, scamorza e prosciutto, con zucchine melanzane e peperoni e formaggio filante etc. Se poi cliccate su Ricette con frittate trovate una quindicina di altre ricette di frittate.

Fasi

1
Fatto

In una ciotola rompete le uova e sbattetele con una frusta.

2
Fatto

Aggiungete il pecorino, il pangrattato, il prezzemolo tritato, sale, pepe e la menta spezzettata. Amalgamate il composto e mettete da parte.

3
Fatto

In una padella versate un filo d'olio e lasciate scaldare. Appena caldo versate il composto e fate cuocere un paio di minuti.

4
Fatto

Con una spatola staccate delicatamente i bordi e inclinate la padella per far scivolare il composto non ancora cotto da un lato.

5
Fatto

Iniziate fare la prima piega alla frittata, spostando sempre verso l'esterno il composto.

6
Fatto

Appena la frittata risulterà dorata tagliatela a fette e servitela ben calda con una insalatina di lattuga e pomodori.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
braciole messinesi
precedente
Braciole messinesi – ricetta tipica siciliana
barchette vegetariane di melanzane fritte
prossima
Barchette vegetariane di melanzane fritte

Aggiungi il tuo commento