0 0
Penne al pesto trapanese

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
400 gr di penne rigate
2 spicchi di aglio
1 mazzetto di basilico
100 gr di mandorle pelate
6 pomodori maturi
50 gr di pecorino grattugiato
olio EVO
sale
pepe

Informazioni nutrizionali

9.4g
Proteine
10.6g
Grassi
35.5g
Carboidrati
3.7g
Zuccheri
3.1g
Fibra
240
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Penne al pesto trapanese

Allergeni:
  • Anidride solforosa e solfiti
  • Cereali contenenti glutine
  • Frutta a guscio
  • Latte e derivati

Un pesto che individua un intero territorio come la provincia di Trapani. Buono e saporito si contraddistingue per la presenza di mandorle e pomodoro

  • 15 min.
  • 15 min.
  • 30 min.
  • Porzioni 4
  • Facile

Ingredienti

Introduzione

Condividi

Le penne al pesto trapanese sono uno dei piatti più rappresentativi della provincia di Trapani. Generalmente questo condimento è associato ad un altro formato di pasta molto conosciuto come le busiate che purtroppo non sono riuscita a preparare. E tuttavia il risultato è ugualmente sconvolgente per gusto, profondità di sapori e persistenza al palato.

Pesto trapanese: un po’ di storia

Se il pesto alla genovese è verde, che colore avrebbe potuto avere quello siciliano? Ovviamente rosso grazie ai pomodori e con una nota croccante data dalle mandorle. Sembra che il pesto alla genovese in Sicilia lo portarono i marinai delle navi genovesi di ritorno dall’Oriente e che facevano scalo al porto di Trapani. Poiché la storia si ripete in maniera costante nel tempo, la ricetta originaria viene dai trapanesi rielaborata con ingredienti locali tipici del territorio tra cui le mandorle e il pomodoro.

pasta pesto trapanese

Il pesto trapanese è’ un condimento tipicamente estivo e molto fresco perché tra gli ingredienti troviamo pomodoro di stagione e basilico. E’ conosciuto anche con il nome di agghiata trapanisa a indicare tra gli ingredienti una certa preponderanza di aglio che ho comunque limitato a due soli spicchi. Per la sua preparazione l’ideale sarebbe l’uso del mortaio ma, in mancanza di tempo, andrà bene anche il mixer; abbiate però l’accortezza di procedere a scatti per evitare di “riscaldare” troppo gli ingredienti. E prima di passare alla ricetta delle penne al pesto trapanese mi fa piacere segnalarvi anche la Pasta al pesto di mandorle e le Caserecce al pesto siciliano.

Nota: Ricetta pubblicata a giugno 2016 e aggiornata a marzo 2019

Fasi

1
Fatto

Sciacquate il basilico ed asciugatelo.

2
Fatto

Incidete con un coltellino il pomodoro con due tagli a croce e sbollentatelo per spellarlo più facilmente, scolatelo, tagliatelo a cubetti ed eliminate i semi.

3
Fatto

Mettete l'aglio, le mandorle, il basilico, i pomodori nel mixer e tritate aggiungendo l'olio a filo fino ad ottenere un pesto dalla consistenza omogenea e cremosa.

4
Fatto

Versate il trito ottenuto in una terrina e incorporatevi il pecorino grattugiato

5
Fatto

Lessate le pennette in abbondante acqua salata e scolatele.

6
Fatto

Giratele nel pesto e guarnite con foglioline di basilico.

Rosaria

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
maccarruna cu sucu fatti a mano
precedente
Maccarruna cu sucu ‘nta maidda
sformato carciofi e patate al forno
prossima
Sformato di carciofi e patate

Aggiungi il tuo commento