0 0
Pasticcini di mandorla e pistacchio

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
250 gr di mandorle pelate
250 gr di pistacchio
1 goccia di aroma di mandorla amara
325 gr di zucchero a velo
33 gr di miele
1 bustina di vaniglia
4 albumi
2.5 gr di cannella Cannella in polvere
per guarnire:
granella di mandorle
granella di pistacchio
zucchero a velo
ciliegie candite
mandorle Mnadorle intere
fogliame di mandorle

Informazioni nutrizionali

9g
Proteine
28.5g
Grassi
40.7g
Carboidrati
39.6g
Zuccheri
5.9g
Fibra
472
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Pasticcini di mandorla e pistacchio

Allergeni:
  • Anidride solforosa e solfiti
  • Frutta a guscio
  • Uova

I famosi pasticcini di mandorla arricchiti dai pistacchi presentati in 6 tipologie differenti. Un capolavoro di gusto della pasticceria siciliana

  • 20 min.
  • 10 min.
  • 30 min.
  • Porzioni 0
  • Facile

Ingredienti

  • per guarnire:

Introduzione

Condividi

I pasticcini di mandorla e pistacchio sono la versione “de luxe” dei famosi dolci di pasta di mandorla, tipici della pasticceria siciliana. La bontà del risultato dipenderà dalla qualità dei prodotti impiegati; usate mandorle siciliane di Avola e pistacchi di Bronte e la vostra cucina si riempirà di profumi indescrivibili.

dolci di mandorla

L’impasto è ottenuto mischiando metà mandorle e metà pistacchi, aromatizzati con una goccia di aroma di mandorla amara, miele vaniglia e cannella.  Vi illustrerò come realizzare 6 tipi di pasticcini, sempre con lo stesso impasto di base, variando solo il modo di guarnire. Passiamo subito alla ricetta, una delle più buone della pasticceria siciliana, ma anche più semplici e veloci da preparare.

Fasi

1
Fatto

preparazione dell'impasto:

Tritate le mandorle spellate e i pistacchi in un cutter e riduceteli in polvere, la più fine possibile.

2
Fatto

Versatela in una ciotola, aggiungete lo zucchero a velo, il miele, gli albumi, la vaniglia e impastate fino ad ottenere una massa consistente e umida dal colore leggermente marrone tendente al verde. Avvolgete con la pellicola e lasciate riposare in frigo per 1/2 ora.

3
Fatto

Realizzate con le mani dei salsicciotti di un paio di cm di diametro, tagliateli in uguale misura e fate delle palline.

4
Fatto

primo tipo:

Prendete le palline tuffatele nello zucchero al velo, posizionatele in teglia e con il pollice praticate un incavo dove posizionerete una mezza ciliegia.

5
Fatto

secondo tipo:

Prendete una pallina, tuffatela nella granella di pistacchio e posizionatela in teglia (passate le mani nell'albume sbattuto prima di fare le palline. Questo permetterà alla granella di aderire meglio e lasciare le mani pulite dall’impasto).

6
Fatto

terzo tipo:

Prendete le palline e tuffatele nella granella di mandorle poi in teglia (usate sempre l'albume per inumidirvi il palmo delle mani).

7
Fatto

quarto tipo:

Inumiditevi le mani con l'albume e tuffate le palline nel fogliame di mandorle, quindi posizionatele in teglia.

8
Fatto

quinto tipo:

Prendete le palline tuffatele nello zucchero al velo, posizionatele in teglia e con il pollice praticate un incavo dove posizionerete una mandorla.

9
Fatto

sesto tipo:

Realizzate un bastoncino, storcetelo leggermente fino ad ottenere una forma a S e tuffatelo nello zucchero al velo.

10
Fatto

Infornate a 180° per 8/10 minuti. Lasciateli raffreddare fuori dal forno perché i pasticcini risulteranno molto morbidi perché pieni di olio di mandorle, pistacchi e zucchero. Non appena si saranno raffreddati presenteranno una bella crosticina esterna e un cuore morbido e profumato.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
pupi con le uova
precedente
Pupi cu l’ova
pasta con la neonata
prossima
Pasta con la neonata

Aggiungi il tuo commento