0 0
Pasta con la neonata

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
400 gr di spaghetti
500 gr di neonata
2 spicchi di aglio
1 ciuffetto di prezzemolo
1/2 bicchiere di vino bianco
olio EVO
sale
pepe

Informazioni nutrizionali

12g
Proteine
5.6g
Grassi
30.6g
Carboidrati
2.4g
Zuccheri
1.1g
Fibre
219
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Pasta con la neonata

Allergeni:
  • Anidride solforosa e solfiti
  • Cereali contenenti glutine
  • Pesce e derivati

Un piatto prelibato dall'intenso profumo di mare, la pasta con la neonata è tra i primi piatti di pesce più apprezzati dai siciliani

  • 15 min.
  • 20 min.
  • 35 min.
  • Porzioni 4
  • Facile

Ingredienti

Introduzione

Condividi

Nunnata nunnata avemu a nunnata” è l’abituale cantilena di Gino che con la sua “lapa” gira per le vie della mia città. La nunnata, come avrete intuito dal titolo della ricetta, è la neonata cioè l’insieme di piccolissimi pesciolini di specie diverse. La neonata è bellissima da vedere e deliziosa da mangiare. Il suo aspetto è caratterizzato da una consistenza piuttosto gelatinosa e da tanti piccolissimi puntini neri (i loro occhietti).

pasta con neonata

La neonata più prelibata, per noi siciliani, è quella di pesce azzurro e, in particolare, delle sarde. La cucina siciliana prevede molte ricette con questa delizia e quella della pasta con la neonata è una delle più delicate. Se per caso doveste ricevere un invito da un siciliano il cui menu prevede la neonata sappiate che questo è indice di estrema considerazione e apprezzamento. Cliccate anche su frittelle di neonata per vedere quest’altra buonissimo piatto, un’altra meravigliosa ricetta tipica siciliana.

Fasi

1
Fatto

Lavate bene la neonata ponendola in un colapasta dai buchi stretti.

2
Fatto

Fate rosolare in una padella un po' di olio con l’aglio che verrà tolto non appena si sarà imbiondito.

3
Fatto

Aggiungete la neonata che tratterete con delicatezza; sfumate con il vino bianco per pochi minuti e aggiustate di sale e pepe.

4
Fatto

Lessate gli spaghetti, ed appena cotti, versateli direttamente nel condimento.

5
Fatto

Mescolare bene, aggiungere il prezzemolo e, se volete una spolverata di peperoncino.

Rosaria

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
pasticcini mandorla e pistacchio
precedente
Pasticcini di mandorla e pistacchio
sarde allinguate
prossima
Sarde allinguate

Aggiungi il tuo commento