ricetta murici in umido

Murici in umido

La ricetta di oggi è quella dei Murici in umido. Per chi si stesse chiedendo cosa sono i murici il mistero è presto svelato perché magari li conoscete sotto altro nome; anche io per esempio, fino a un paio di settimane fa, non sapevo che si chiamassero così avendoli sempre conosciuti come “muccuna” o “bocconi di mare”. In altre parti d’Italia sono noti come “bulli, sconcigli, garusoli, trombe di mare, coccioli etc.”. Si tratta di molluschi la cui carne, una volta estratta dal guscio con l’aiuto di uno stuzzicadenti, si presenta piuttosto calloso. Confesso che non è il mio piatto preferito mentre c’è chi ne va pazzo mangiandoli anche come condimento per gli spaghetti.

I murici in umido sono il modo più semplice per gustare questo mollusco. Dopo averli lavati accuratamente eliminando tutta la sabbia ed eventuali altre impurità vengono messi a cuocere per circa 20 minuti dal bollore e lasciati intiepidire nel loro stesso liquido. A questo punto si fa un soffritto di aglio, prezzemolo, si fanno rosolare per qualche minuto e infine si aggiunge mezzo bicchiere d’acqua. Si lascia cuocere per altri 5 minuti con il coperchio fino a quando il liquido sarà stato assorbito, si cospargono con una spolverata di pepe, peperoncino e prezzemolo tritato e si servono.

Saranno buoni ma preferisco una bella e classica Zuppa di cozze. Buon appetito.

murici in umido

Valutazione ricetta

  • (5 /5)
  • 1 rating

Condividi

Ricette Correlate