0 0

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
1 kg di ricotta di pecora
350 gr di zucchero semolato
50 gr di goccine di cioccolato fondente
(facoltativo) 50 gr di zucca candita

Informazioni nutrizionali

6.8g
Proteine
9.2g
Grassi
32.9g
Carboidrati
32.9g
Zuccheri
0.3g
Fibra
233
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Crema di ricotta: consigli per farla bene

Allergeni:
  • Latte e derivati

Ecco i semplici passaggi per preparare una crema di ricotta morbida e setosa con cui farcire molti dolci della rinomata pasticceria siciliana

  • (escl.riposo) 15 min.
  • - min.
  • (escl.riposo) 15 min.
  • Porzioni 0
  • Facile

Ingredienti

Introduzione

Condividi

La crema di ricotta è alla base di moltissimi dolci e preparazioni della pasticceria siciliana. Cassate e cannoli devono gran parte del loro successo alla perfetta realizzazione della crema che non deve essere né troppo asciutta né troppo morbida.

Vediamo allora quali sono i semplici ma fondamentali passi da seguire per avere un’ottima crema.

1. una materia prima di ottima qualità è alla base per avere un buon risultato finale. Come prima cosa bisogna scegliere il giusto tipo di ricotta. Nel palermitano si usa esclusivamente la ricotta di pecora che deve essere assolutamente fresca e asciutta. In altre zone della Sicilia si preferisce quella vaccina. Se non avete un mini caseificio o un’azienda agricola a portata di mano il consiglio è di comprare quella del banco salumeria anziché quella confezionata del banco frigo perché eccessivamente asciutta;

2. la ricotta va messa in frigo per almeno 6 ore all’interno di un colapasta perché rilasci buona parte del siero. Solo a questo punto si può aggiungere lo zucchero e riporla nuovamente in frigo per l’intera notte. Sarà l’umidità della ricotta stessa a sciogliere ogni più piccolo granello di zucchero;

3. altro punto importante è costituito dal setaccio che deve essere dotato di maglie molto strette. Generalmente un solo passaggio è sufficiente; l’esperienza tuttavia vi suggerirà se una seconda passata si rendesse necessaria per rendere la crema ancora più fine e setosa.

come fare crema di ricotta

Nota: ricetta pubblicata a Aprile 2017 e aggiornata a Gennaio 2021

Fasi

1
Fatto

La preparazione della crema di ricotta incomincia il giorno precedente al suo utilizzo. Mettete la ricotta in un colapasta e riponetela in frigo a scolare per almeno 4-6 ore, tempo necessario perché venga rilasciato il siero.

2
Fatto

Passato questo tempo la ricotta va schiacciata grossolanamente con una forchetta e mescolata con lo zucchero. Non è necessario perdere troppo tempo in questa operazione perché sarà l'umidità stessa della ricotta che farà sciogliere completamente lo zucchero. Coprite con pellicola e riponete nuovamente in frigo per l'intera notte.

3
Fatto

Il giorno dopo occorre raffinare la ricotta e renderla liscia e vellutata. Utilizzate un setaccio dalle maglie strette e con l'aiuto di una spatola raffinate la ricotta. Lasciatela riposare in frigo per un paio d'ore e, se necessario, ripassatela una seconda volta per farla ancora più setosa.

4
Fatto

Versate le gocce di cioccolato e amalgamate girando il composto. Ora la ricotta è pronta per essere utilizzata. Conservatela in frigo fin quando sarà il momento in cui dovrà essere utilizzata.

5
Fatto

Ci sono alcune varianti che suggeriscono di aggiungere, oltre al cioccolato, anche dei dadini di zucca candita.

Rosaria

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
scorza di cannoli
precedente
Scorze dei cannoli: come farli in casa
primo sale impanato al forno
prossima
Primo sale impanato al forno

Aggiungi il tuo commento