0 0
Capone in agrodolce con cipolla

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
1 kg di capone
2 cipolle bianche
1/2 bicchiere di aceto di vino bianco
1 cucchiaio di zucchero
qb olio di semi di arachidi
qb farina di semola di grano duro
qb olio EVO
qb sale

Informazioni nutrizionali

13.9g
Proteine
7.1g
Grassi
4.1g
Carboidrati
2.3g
Zuccheri
0.1g
Fibre
138
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Capone in agrodolce con cipolla

Allergeni:
  • Anidride solforosa e solfiti
  • Cereali contenenti glutine
  • Pesce e derivati

Profumato carnoso e succulento, come resistere al capone fritto, circondato da una morbida cipolla cotta con l'agrodolce?

  • 35 min.
  • 30 min.
  • 65 min.
  • Porzioni 4
  • Facile

Ingredienti

Introduzione

Condividi

Il capone in agrodolce è tra le ricette che meglio di tutte riescono ad esaltare il gusto di questo pesce.

Il pesce capone, conosciuto nel resto d’Italia come lampuga, si caratterizza per la consistenza soda e compatta delle sue carni. Non a caso in questo piatto assume un ruolo di primo piano la salsa in agrodolce, il famoso condimento della cucina siciliana che si ottiene miscelando aceto di vino bianco e zucchero. Ed è l’agrodolce in cui sono cotte le cipolle (in dialetto “a cipuddata“) che, dopo essere state stufate in acqua, ammorbidisce il pesce rendendolo più tenero.

A questo riguardo ricordate che il capone in agrodolce dà il meglio di sé se preparato con un certo anticipo e questo per 2 motivi:

l’aceto avrà più tempo per disperdere il suo aroma pungente; è infatti fortemente sconsigliato mangiare il piatto caldo e ancora fumante

la carne del capone riuscirà ad assorbire più liquidi e profumi e ciò renderà ancora più morbida la sua polpa.

Leggi pure queste altre ricette con il capone: capone fritto, capone panato con pomodorini, capone al succo di limone, capone al forno, caponata di pesce capone.

Su Speciale Agrodolce potete trovare decine di ricette tutte dedicate a questo condimento siciliano.

Fasi

1
Fatto

Dopo avere eviscerato il pesce, lavatelo e tagliatelo a pezzi dello spessore di un paio di centimetri. Mettetelo a scolare o tamponatelo con della carta assorbente.

2
Fatto

Versate della farina (io uso la semola di grano duro) in un piatto e conditela con una presa di sale. Infarinate le fette di capone da entrambi i lati e friggetele in una padella con abbondante olio di arachidi.

3
Fatto

Per rendere le cipolle più digeribili pulitele, affettatele e fatele stufare in una padella con un bicchiere d'acqua assieme ad un pizzico di sale.

4
Fatto

Quando l'acqua sarà evaporata quasi del tutto e la cipolla ammorbidita aggiungete un giro abbondante di olio EVO e soffriggetela a fiamma dolce.

5
Fatto

Lasciatela imbiondire ma tenendola morbida, quindi versate l'aceto in cui avrete sciolto un cucchiaio di zucchero. Fate cuocere per qualche minuto perché il pesce si insaporisca.

6
Fatto

Disponete il capone in un piatto da portata guarnendo con la cipolla in agrodolce.
Ricordate che il piatto va assaporato a temperatura ambiente e ancor meglio se preparato il giorno prima.

SnE85Xz

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
fave secche in umido con cipolla
precedente
Fave secche in umido: la ricetta
mafalde siciliane
prossima
Mafalde siciliane: pane tipico della Sicilia

Aggiungi il tuo commento