1 0
Calamari alla messinese

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
1 kg di calamari
200 gr di concentrato di pomodoro
3 dl di salsa di pomodoro
2 spicchi di aglio
1/2 bicchiere di vino bianco
1 ciuffetto di prezzemolo
peperoncino
qb di olio EVO
qb di sale
qb di pepe

Informazioni nutrizionali

8.2g
Proteine
5.2g
Grassi
3.2g
Carboidrati
2.3g
Zuccheri
0.8g
Fibra
95
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Calamari alla messinese

Allergeni:
  • Anidride solforosa e solfiti
  • Molluschi

Una ricetta che inonderà casa vostra con profumi inebrianti e renderà felici le papille gustative

  • 30 min.
  • 45 min.
  • 75 min.
  • Porzioni 4
  • Facile

Ingredienti

Introduzione

Condividi

I Calamari alla messinese sono tra le ricette siciliane di mare più amate e conosciute. Da bambina ricordo che erano il piatto preferito di mio nonno. Alto, magro e dal portamento elegante arrivava la mattina presto a casa dopo essersi alzato all’alba per andare ad aspettare le barche che, da lì a poco, avrebbero fatto ritorno in porto.

E mia nonna, ma più spesso mia madre, si mettevano all’opera senza nemmeno sognarsi di chiedere come cucinare quelle delizie appena pescate: la loro sorte era già segnata. Col tempo avrei scoperto che, a questo mondo, esistevano anche altri modi e nuove ricette come i calamari ripieni.

I calamari alla messinese sono il piatto ideale per una cena rustica e informale ma, al contempo, sontuosa e profumata che inonderà ogni stanza di casa vostra con sentori inebrianti. La ricetta si prepara piuttosto facilmente anche se richiede una cottura alquanto lunga. Tecnicamente il modo ideale in cui cucinare i calamari è quello di usare una pentola di coccio; grazie ad essa il calore si manterrà costante e sarà distribuito uniformemente, permettendo una cottura lenta che aiuterà a mantenere i calamari teneri.

Se decidete di provare il piatto è indispensabile avere a disposizione un bel filone di pane casereccio per l’immancabile scarpetta. In alternativa vanno bene anche dei crostini da ammorbidire inzuppandoli nell’abbondante sugo di pomodoro e impregnato del profumo dei molluschi.

Se vi avanza un po’ di sugo potete condire anche uno strepitoso piatto di spaghetti. E per chiudere date anche uno sguardo alla ricetta degli spaghetti al ragù di seppia.

calamari in umido alla messinese

La ricetta dei calamari alla messinese

La ricetta è particolarmente facile e richiede soltanto un po’ di pazienza sia per la preparazione che per la cottura. Per prima cosa dopo avere pulito i calamari privandoli della cartilagine, degli occhi e del becco si taglia la testa a rondelle e i tentacoli a pezzetti. Lavateli in acqua e lasciateli scolare in uno scolapasta o tamponateli con carta da cucina. Fate soffriggere l’aglio in un tegame con un filo d’olio e, appena imbiondito, eliminatelo e versate i calamari.

Cuocete per qualche minuto quindi sfumate con il vino e lasciate sfumare. Mescolate la salsa di pomodoro con il concentrato e versate nel tegame. Coprite e lasciate cuocere a fiamma media dopo aver corretto con sale, pepe e peperoncino. La cottura durerà all’incirca 40/45 minuti ma vi consiglio di controllare di tanto in tanto e mescolare. Servite cospargendo con una manciata di prezzemolo tritato accompagnando con delle fette di pane casereccio.

Fasi

1
Fatto

Pulite bene i calamari togliendo gli occhi, il becco e la cartilagine trasparente così da rendere i calamari bianchi e puliti.

2
Fatto

Lavateli bene in acqua corrente e tagliate la testa ad anelli ed i tentacoli a pezzetti: riponete in uno scolapasta perché venga eliminata tutta l'acqua oppure tamponateli con carta assorbente.

3
Fatto

In un tegame (possibilmente di coccio altrimenti usate quello di sempre) mettete un fondo d'olio EVO, l'aglio intero schiacciato leggermente con la lama del coltello e fate rosolare.

4
Fatto

Appena l'aglio si sarà imbiondito toglietelo, versate i calamari e lasciateli rosolare per qualche minuto. Versate il vino e lasciate cuocere fino a far sfumare la parte alcolica.

5
Fatto

Nel frattempo in una ciotola unite il concentrato di pomodoro con la salsa e mescolate fino a quando i due ingredienti si saranno ben amalgamati. Versate tutto nel tegame con i calamari e girate bene. Assaggiate, correggete di sale e pepe ed aggiungete un po' di peperoncino.

6
Fatto

Incoperchiate e fate cuocere a fiamma media per circa 40/45 minuti. Mescolate ogni tanto con un cucchiaio di legno controllando in ogni caso sempre la cottura.

7
Fatto

Guarnite con una manciata di prezzemolo fresco tritato e servite ben caldo accompagnando il piatto con dei crostini o delle fette di pane casereccio.

pasta con bottarga di tonno rosso
precedente
Bottarga Thuna Spaghetti Recipe
ricetta pesce spada a ghiotta
prossima
Pesce spada alla ghiotta

Aggiungi il tuo commento