0 0
Biscotti all’anice

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
500 gr di farina 00
6 uova
400 gr di zucchero semolato
1 bustina di lievito per dolci
1 cucchiaio di essenza di anice
25 gr di semi di anice
50 cl di olio di semi

Informazioni nutrizionali

7.6g
Proteine
5.1g
Grassi
61.4g
Carboidrati
32.6g
Zuccheri
0.8g
Fibre
319
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Biscotti all’anice

Biscotti caratterizzati da un profumo e sapore di anice molto intenso, da un bellissimo colore ambrato e una consistenza piuttosto morbida

  • 30 min.
  • 35 min.
  • 65 min.
  • Porzioni 0
  • Media

Ingredienti

Introduzione

Condividi

I biscotti all’anice sono biscotti dal sapore antico e dal profumo fortemente evocativo di adolescenza, estate e bibite ghiacciate. Semplici da preparare hanno una consistenza leggermente morbida e un colore ambrato. Caratteristica di questi biscotti è la doppia cottura. La prima cottura serve per solidificare il panetto; una volta freddo lo si taglia a fette larghe circa 2/2.5 cm; a questo punto vanno rimessi un’altra volta in forno per la cottura finale fino a quando non assumono una colorazione ambrata.

I biscotti all’anice sono deliziosi se gustati assieme a un bicchiere di malvasia o, ancora meglio, assieme a una bella granita siciliana di mandorle. Vi lascio suggerendovi un altro ottimo biscotto da inzuppo, che sono usati anche come base per dolci come il tiramisù, come i Savoiardi.

Fasi

1
Fatto

Setacciate la farina, aggiungete il lievito e mischiate bene.

2
Fatto

Rompete le uova in una ciotola, versate lo zucchero e montate con la frusta.

3
Fatto

Quando le uova saranno spumose e avranno assunto un colore giallo paglierino aggiungete a mano la farina setacciata, poco per volta. Incorporatela delicatamente con movimenti dal basso verso l'alto e aggiungete l'essenza e i semi di anice.

4
Fatto

Per ultimo versate l'olio. Amalgamate bene fino a quando l'olio sarà stato completamente assorbito dall'impasto.

5
Fatto

Quando tutti i componenti sono inseriti e ben amalgamati fate riposare l'impasto in frigo per 1/2 ora.

6
Fatto

A questo punto in una teglia (meglio se stretta) create dei panetti morbidi larghi 10-12 cm e adagiateli sulla teglia rivestita con carta forno. Abbiate cura di distanziare molto i panetti perché in cottura tenderanno ad unirsi. Vi consiglio di frapporre tra i panetti un distanziale in alluminio. Mettete in forno preriscaldato a 180°C per 20 minuti.

7
Fatto

Trascorso il tempo uscite dal forno e lasciateli raffreddare. Non appena freddi tagliate il panetto a strisce dello spessore di 2/2,5cm, ponetele in teglia rivestita con carta forno e con il taglio rivolto verso l'alto. Cuocete per altri 10-15 minuti a 150°C.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
cacio all'argentiera
precedente
Cacio all’argentiera
ricciola al forno
prossima
Ricciola al forno

Aggiungi il tuo commento