0 0
Alici marinate: come farle in sicurezza

Condividilo sui social:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Numero Porzioni:
500 gr di alici fresche
4 limoni
1 ciuffo di prezzemolo
2 spicchi di aglio
qb peperoncino
qb olio EVO
qb sale
qb pepe

Informazioni nutrizionali

11.8g
Proteine
15.6g
Grassi
1.4g
Carboidrati
1.4g
Zuccheri
0.4g
Fibra
193
Kcal

Aggiungi la ricetta ai Preferiti

Devi accedere o registrarti per aggiungere la ricetta ai preferiti.

Alici marinate: come farle in sicurezza

Allergeni:
  • Pesce e derivati

Un antipasto fresco e leggero dall'invitante profumo di mare. Perfette per una cena a base di pesce

  • 20 min.
  • - min.
  • 20 min.
  • Porzioni 4
  • Facile

Ingredienti

Introduzione

Condividi

Le alici marinate sono uno di quei piatti che appartengono alla cucina tipica e alla cultura gastronomica siciliana. Molte ricette della cucina siciliana trasudano storia e cultura e sono tramandate da decine di generazioni. Alcune di esse riescono anche ad acquisire uno status capace di rappresentare e simboleggiare un intero territorio. Moltissime di queste ricette hanno come ingrediente principale il pesce azzurro. Pesci economici ma ugualmente prelibati come l’alice, la sarda, lo sgombro, l’aguglia, l’alaccia, il sauro o sugherello, la spatola e l’aringa, frutto del lavoro dei pescatori isolani danno vita a centinaia di piatti un tempo appannaggio delle classi più umili.

alici marinate fresche

Le alici marinate possono essere presentate come antipasto fresco e leggero, ideale per una cena o un pranzo a base di pesce. Superfluo dire che la buona riuscita della ricetta prevede che le alici siano freschissime e con pochissimi ingredienti e una veloce preparazione (specialmente se ve le fate aprire dal vostro pescivendolo di fiducia) metterete in tavola uno stuzzicante antipasto. Completate il piatto con una spolverata di peperoncino che darà anche un interessante tocco di colore.

E per finire non mancate di dare una lettura anche alla ricetta del

polpettone di alici al sugo 

e al tortino di carciofi e alici.

ricetta alici marinate

Fasi

1
Fatto

NOTA BENE!
Poiché il piatto non prevede la cottura del pesce è bene che lo compriate dal vostro pescivendolo di fiducia che vi garantisca che sia stato pescato da non più di 24 ore. E' sempre consigliabile, tuttavia, dopo averlo pulito, congelarlo per almeno 96 ore a -18° in un freezer con 3 o più stelle prima di utilizzarlo come da Linee guida del Ministero della Salute.

E ora iniziamo a preparare la ricetta.
La prima operazione è quella relativa alla pulitura del pesce: eliminate la testa, le interiora e diliscatelo avendo cura di lasciare uniti i due filetti.

2
Fatto

Lavate delicatamente i filetti, fateli scolare e tamponateli con della carta assorbente.

3
Fatto

Prendete un recipiente capiente e sistematevi i filetti con la pelle rivolta in basso.

4
Fatto

Spremete i limoni e irrorate il pesce che dovrà coprirlo integralmente e coprite con della pellicola trasparente. Riponete in frigo e lasciatelo marinare per un'intera notte.

5
Fatto

Trascorso tale tempo scolate le alici eliminando il succo della marinatura, adagiate i filetti su un piatto da portata e salate leggermente.

6
Fatto

Preparate un'emulsione di olio, trito di prezzemolo e aglio e versatelo sui filetti. Spolverizzate con il pepe e lasciate insaporire per un paio d'ore. A piacere è possibile aggiungere anche del peperoncino rosso per dare un tocco di colore.

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta. Scrivi la tua recensione!
sarde all'agghiata
precedente
Sarde all’agghiata: la Ricetta di casa mia
pomodori secchi sott'olio
prossima
Pomodori secchi sott’olio

Aggiungi il tuo commento